new icn messageflickr-free-ic3d pan white
La Farnia delle Streghe - The oak of the witches | by Luca Zappacosta
Back to photostream

La Farnia delle Streghe - The oak of the witches

Questa foto è stata scattata direttamente in bianco e nero usando il filtro rosso della fotocamera.

 

This is a straight out of the camera B&W shot using the in camera red filter setting. There is absolutely NO post-processing! See below for more details on this oak.

  

Italiano

E' tra le più belle quercie d'Italia per la sua forma schiacciata e lo sviluppo orizzontale e contorto dei suoi lunghissimi rami. Secondo leggenda tale sviluppo anomalo sarebbe da imputare ai numerosi sabba che le streghe vi avrebbero organizzato. Questo stupendo albero è situato nel parco di Villa Carrara (ma la visita è accessibile a tutti) presso Gragnano nel comune di Capannori (Lucca).

 

Il Capodarca (maggior esperto di alberi monumentali in Italia) ci racconta un episodio interessante della storia di questa straordinaria quercia:

 

"Durante la guerra, anche villa Carrara era occupata da un reparto di

carristi tedeschi, e la chioma della quercia era stata utilizzata come

area di parcheggio per i panzer, per la mimetizzazione offerta

dall’ampia e folta vegetazione. Senonché, al momento della partenza,

il comandante tedesco, senza mostrare alcuna riconoscenza per la

splendida pianta, aveva deciso di tagliarla per utilizzarne il legname

come combustibile. Per fortuna una santa protettrice, nelle vesti

della moglie del proprietario, l’avvocato Carrara, che conosceva bene

il tedesco, intervenne in suo favore. La donna riuscì a far

comprendere all’ufficiale quale grave sacrilegio sarebbe stato

abbattere un monumento naturale di tal sorta, e lo convinse a

risolvere il suo problema utilizzando le tante altre querce nei

dintorni."

 

La Guerra raccontata dai Grandi Alberi

 

Farnia (Quercus robur)

Circonferenza tronco: 4.25m (misurata personalmente a 1.3m da terra)

Altezza: 22m

Diametro chioma: 39m (tra i piu' estesi d'Italia)

   

English

It's one of the most beautiful oaks in Italy for its flat foliage and the horizontal and twisted development of its very long branches. According to a legend this anomalous development should be attributed to the many meetings organized there by the withches. This wonderful tree is located in the Park of Villa Carrara (the visit is free to everybody despite the private property) near Gragnano in the municipality of Capannori (Lucca, Tuscany, Italy).

 

Capodaca (the major expert of monumental trees in Italy) tells us an interesting episode of the history of this monumental oak:

 

"During the war, also Villa Carrara was occupied by a unit of German

tank division, and the foliage of the oak was used as a parking area

for the tanks, because of the camouflage offered by the large

foliage. However, when leaving, the German commander, with no regard

or gratitude for the wonderful oak, decided to cut it to use its wood

as combustible. Fortunately the wife of the owner, the Carrara lawyer,

which had very good knowledge of the German language, stepped in in

favor of the oak. The woman was able to make the officier how

sacrilegious would have been to cur this natural wonder and convinced

him to circumvent the problem by using the many oaks in the

neighborhoods."

La Guerra raccontata dai Grandi Alberi (only Italian)

  

English Oak (Quercus robur)

Trunk girth: 4.25m

Height: 22m

Foliage diameter: 39m (one of the largest in Italy)

22,777 views
80 faves
111 comments
Taken on March 22, 2009