new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Santuario di Maria Santissima di Servigliano | by Gianluca Labella
Back to group

Santuario di Maria Santissima di Servigliano

Il Santuario di Maria Santissima di Servigliano si trova in Val d'Agri (Basilicata), sul punto più alto della Serra di Montemurro (Altopiano di Santo Jaso, 1299 m s.l.m.), nel comune di Montemurro.

 

La chiesa originaria, di modesto impianto ma antichissima (appare già nel 1068 in un diploma di concessione del feudo di Montemurro alla chiesa episcopale di Tricarico con il nome di Ecclesiam Sanctae Mariae de Sorbaleno) si trovava invece in località Servigliano o Sorvegliano, ma fu distrutta dalla frana che colpì Montemurro il 26 febbraio 1907. La ricostruzione avvenne però in altro luogo, a seguito della visione da parte di un contadino della Madonna che chiedeva, ad remittendum peccata, la costruzione del proprio santuario sull'altopiano di Santo Jaso, ove è attualmente.

La nuova chiesa, di modesto impianto anch'essa, fu interamente costruita dagli abitanti di Montemurro e terminata nel 1911. La bellissima statua della Madonna di Servigliano risale al XIV secolo ed è stata recentemente restaurata: viene portata in processione dal paese al santuario la seconda domenica di maggio e dal santuario al paese la seconda domenica di settembre, custodita nella Chiesa Madre.

Curioso è il nome dell'altopiano, da molti ritenuto corruzione dialettale di san Biagio. In realtà il nome deriva da Jaso, figlia di Asclepio, una delle divinità greche della medicina (a Roma fu venerato col nome di Esculapio). Santo è invece corruzione del termine latino saltus, in quanto la zona veniva chiamata saltus Iasi, cioè foresta di Jaso.

 

Fonte: Wikipedia

574 views
0 faves
0 comments
Taken on September 8, 2012