new icn messageflickr-free-ic3d pan white
18. | by wonderlandadventures
Back to album

18.

  

“Ho assaporato il profumo di Susanna sulla manica della mia maglia, già meno vivo e pronto a svanire tra gli odori che quella lunga notte mi avrebbe depositato addosso. Ricordo di essermi consolato pensando a 2046, il film di Wong Kar-Wai dove le persone innamorate salgono su un treno che viaggia nello spazio-tempo apposta per accedere ai loro vissuti così come sono stati esperiti, con la vivacità e il vigore che la memoria non può saper restituire. Sarei mai salito sul treno 2046? Avrei cercato nel suo archivio universale la mia maglia col profumo di Susanna? Alla fine del film anche il 2046 si rivela un inganno, i treni continueranno a essere solo scatole di ferro su binari.”Non si possono sovrapporre due amori e non si possono sovrapporre due momenti nel tempo, anche per questo i ricordi sono bagnati di lacrime” dice la bellissima hostess androide. Eppure quando avevo pensato a tutto questo, lì sul mio intercity pronto a bloccarsi nella stazione di Vicenza forse per sempre (sono mai tornato davvero?), non avevo ancora pianto.”

 

(“Prima di sparire” Mauro Covacich)

 

708 views
2 faves
0 comments
Taken on September 14, 2010