new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Cara Valentina

" Cara Valentina, se penso a te penso al tuo broncio, alle tue rughe sul collo e le tue orecchie piccole che mi sanno sempre ascoltare. Ti immagino già arrampicata su qualche mobile che ascolti Tom York e che sottovoce pronunci il testo che non sai come se fosse la tua poesia preferita. Ti immagino che leggi un libro e con le dita continui a contare le pagine che ti mancano perchè sempre devi sapere dove sei ed avere tutto sottocontrollo anche nella tua mente. Ti immagino che appunti tutte le frasi più belle su qualche quaderno comprato per un euro in qualche negozio strano e che tieni in quel cassetto di soli quadernini colorati con le spirali. E ora mi immagino che tu ti stia toccando le spalla destra con la mano sinistra come se volessi abbracciarti un po', come se in fondo sapessi che nessuno sa amarti davvero come lo puoi fare tu. Cara Valentina, lo specchio come sta? Cara Valentina..."

3,318 views
12 faves
5 comments
Taken on May 22, 2012