flickr-free-ic3d pan white

In Centosettantamila

Si dice che al calar del buio sotto il Duomo di Milano ci sia un gran movimento.

Così martedì sono andato a vedere.

Centosettantamila stranieri residenti a Milano.

 

La gente si spinge, sta' in coda e si scalda.

Nelle mani un biglietto, un'attesa mai calma.

Pian piano il serpente si insinua tra i muri.

Scala finestre, guglie e paure.

 

Arriva alla fine.

In cima, la in alto.

Sospira e sorride.

Assottiglia lo sguardo.

 

Da qui, mi si dice, è tutt'altra cosa:

..."Guardiamo lontano, laggiù, verso casa"...

 

E infatti dal basso.

Fissando nel cielo.

Si vedon le ombre.

Si sente il pensiero.

 

Di gente che guarda.

Lontano, per miglia.

Che solo in quel modo.

Si sente in famiglia.

 

3,852 views
45 faves
40 comments
Taken on January 30, 2007