new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Adult Content

You must be signed in to see this content. Sign in

Back to photostream

LOVE BERLIN

Fotografia : Tiziano Toma

 

Ampelmännchen, ovvero, letteralmente “omino del semaforo”, elemento caratterizzante della segnaletica stradale della parte Est di Berlino e non solo .

 

Nel 1961, insieme alla costruzione del Muro, si iniziarono a creare una serie di icone simbolo delle due Germanie avverse, e così al “designer psicologo del traffico” ( Verkehrspsychologe) Karl Plegau fu commissionata la realizzazione di una nuova veste per la segnaletica pedonale della Germania socialista, in opposizione a quella standardizzata occidentale. Peglau pensò a dei simboli facilmente comprensibili, soprattutto da bambini e anziani, e così nacque l’Ampelmännchen, rotondo e paffuto, con il suo vestito e cappello eleganti, inizialmente accolto con diverse riserve dal Partito, per via di quel cappello così borghese…I pedoni, al contrario, lo amarono da subito, ritenendolo piu`simpatico e meno stilizzato e striminzito del collega dell’ovest, sempre pronto a scattare arzillo e spedito con il verde, fermo e con le braccia aperte durante il rosso.

(fonte : www.italianiaberlino.it/2009/09/10/semafori-berlino/ )

 

©tizianotoma2011

 

1,160 views
2 faves
0 comments
Taken on September 16, 2011