new icn messageflickr-free-ic3d pan white
View allAll Photos Tagged visi

 

Visi my BLOG

 

I used some textures from Distressed Jewell. - thanks very much!

 

500px l FACEBOOK l TwitterGoogle+

Feel the pulse and heartbeat of Malaysia in Kuala Lumpur, its largest and capital city…… Visi@ www.hoodaki.com/blog/index.php/east-meets-west-ancient-me...

@ slow

 

blogged here: piedralubitsch.blogspot.com.es/2012/05/location-slow-visi...

 

////

 

and the new art work for sale at the gallery gift shop, visit here: maps.secondlife.com/secondlife/Zapico/42/172/777

pavargstu, tikriausiai, kaip ir visi, todėl skųstis nenoriu, bet kartais taip tragiškai pritrūkstu jėgų kovoti. todėl taip norisi pasiduoti susilyginant su žeme ir tomis detalėmis iš kurių buvome sukurti.

šiandien taip nepaaiškinamai spaudžia širdį ašarų pavidalu, kad artimiausias palydovas tampa tik miegas, o su šiuo kvailai nesinori atsisveikinti, bet kasryt akys vis atsimerkia ir tenka kelti vėl akmenis ant sielos pečių.

Rose

 

Non c'è rosa senza spina

non esiste una vita senza passione.

 

Alcuni fiori

muiono nei vasi

 

altri amano il vento

sui loro visi.

 

AntonellAntonelli

  

Roses

 

There is no rose without a thorn

there is no life without a storm

 

some flowers died in a vase

others love the wind on theyr face.

 

AntonellAntonelli

vision

de la serie: sentidos

-----------------

Centro Banaven / Cubo Negro

Chuao

Miranda - Venezuela

in explore 15feb08 - highest position: 192 on Monday, February 18, 2008

 

voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case,

voi che trovate tornando a sera il cibo caldo e visi amici:

considerate se questo è un uomo

che lavora nel fango, che non conosce pace, che lotta per un pezzo di pane, che muore per un sì o per un no.

considerate se questa è una donna

senza capelli e senza nome, senza più forza di ricordare, vuoti gli occhi e freddo il grembo, come una rana d'inverno.

meditate che questo è stato: vi comando queste parole.

scolpitele nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi alzandovi, ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa, la malattia vi impedisca, i vostri nati torcano il viso da voi.

 

you who live safely in your warm homes

and when you go back, find warm food and friendly faces:

consider if this is a man

this who works in the mud, who does not know rest, who fights for a piece of bread, who dies for a yes or for a no.

consider if this is a woman

with no hair and with no name, with no will to remember, empty eyes and empty womb, like a frog in winter.

keep in your mind that this was it:

I pass on to you these words: carve them into your hearts.

when you’re home and when you walk through the streets, going to sleep and waking up, repeat them to your sons and daughters.

else… may your house collapse to the ground, may you be inhibited by a disease, may your offsprings turn their heads from you.

 

[Primo Levi, badly translated from Italian by me]

 

REPOST

Kintsvisi Monastery (Georgian: ყინწვისი, Qinc'visi) is a Georgian Orthodox monastery in the Shida Kartli region, eastern Georgia, 10 km from the town Kareli, on a forested slope of a high mountain of the Dzama valley.

The monastery is actually a complex of three churches, a bell-tower and ruins of several buildings and structures. The main church - St Nicholas Monastery - dates back to the 12th-13th centuries, i.e. what is generally regarded as a "golden age" of the Georgian monarchy. It is a large cross-dome brick building which houses a unique examples of medieval mural art from the early 13th century.

(source: en.wikipedia.org/wiki/Kintsvisi )

 

Have a blessed day, my dear friends!!!!!!

nice to see familiar "faces"

bello vedere "visi" familiari

Skogarfoss ed i guardiani della cascata. Una mia amica di flickr, si divertiva a trovare figure umane e visi negli scatti. In questa foto ne ho trovati tre: la caccia è aperta:-))))

Dall'immagine nei commenti si può capire meglio la maestosità della cascata, facendo il confronto con le persone che si sono spinte fin quasi sotto il getto d'acqua.

click

 

click

 

click

  

Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,

voi che trovate tornando a sera

Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo

Che lavora nel fango

Che non conosce pace

Che lotta per un pezzo di pane

Che muore per un sì o per un no.

Considerate se questa è una donna,

Senza capelli e senza nome

Senza più forza di ricordare

Vuoti gli occhi e freddo il grembo

Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:

Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;

Ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,

La malattia vi impedisca,

I vostri nati torcano il viso da voi.

 

primo levi - se questo è un uomo (1947)

La gente é strana quando non ti conosce

i visi sembrano bruttissimi quando sei solo

le donne sembrano cattive quando non sei desiderato

le strade sono diverse quando ti senti giù

Visas virsus darytas Emax'u vainikeliai keliant sakandi kiek matosi. Visi dantys palikti gyvi, ir galimai tai buvo klaida, nes po metu turejau sita atsicementavima ir vainikelis pamestas...

adattamento da una foto esposta alla mostra a Villa Reale, Monza (Italy

 

from a photo at the exibition Villa Reale, Monza, Italy

Went up to Mount Tam last night and the fog was filtering through the valleys as the sun was setting.

 

Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,

voi che trovate tornando a sera

Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo

Che lavora nel fango

Che non conosce pace

Che lotta per mezzo pane

Che muore per un sì o per un no.

Considerate se questa è una donna,

Senza capelli e senza nome

Senza più forza di ricordare

Vuoti gli occhi e freddo il grembo

Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:

Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;

Ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,

La malattia vi impedisca,

I vostri nati torcano il viso da voi.

(Primo Levi, Se questo è un uomo, 1947)

  

www.youtube.com/watch?v=-4quKyrOVww&feature=related

   

www.youtube.com/watch?v=mJQDW6OoeR8

   

View On Black

The coastline along the very western fringes of Exmoor, near Combe Martin. The path is below Great Hangman hill with Holdstone Down in the middle distance. The dark headland is at Heddon Mouth.

 

I wasn't aware, until recently, of this amazing story concerning this very stretch of coast - www.devonlife.co.uk/out-about/places/exmoor-s-secret-visi...

SE QUESTO E' UN UOMO

 

Voi che vivete sicuri

nelle vostre tiepide case,

voi che trovate tornando a sera

il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo

che lavora nel fango

che non conosce pace

che lotta per mezzo pane

che muore per un si o per un no.

Considerate se questa è una donna,

senza capelli e senza nome

senza più forza di ricordare

vuoti gli occhi e freddo il grembo

come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:

vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

stando in casa andando per via,

coricandovi, alzandovi.

Ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,

la malattia vi impedisca,

i vostri nati torcano il viso da voi.

 

Primo Levi,deportato ad Auschwitz nel 1944

 

IF THIS IS A MAN

 

You who live safe

In your warm houses,

You who find, returning in the evening,

Hot food and friendly faces:

Consider if this is a man

Who works in the mud

Who does not know peace

Who fights for a scrap of bread

Who dies because of a yes or a no.

Consider if this is a woman,

Without hair and without name

With no more strength to remember,

Her eyes empty and her womb cold

Like a frog in winter.

Meditate that this came about:

I commend these words to you.

Carve them in your hearts

At home, in the street,

Going to bed, rising;

Repeat them to your children,

Or may your house fall apart,

May illness impede you,

May your children turn their faces from you.

 

Primo Levi,deported to Auschwitz in 1944

 

View On Black

1 3 4 5 6 7 ••• 79 80