new icn messageflickr-free-ic3d pan white
View allAll Photos Tagged futuro

Some cool architecture on the waterfront of Auckland.

Al piede dei vecchi pecci, i cui tronchi s'innalzano maestosi come colonne di un tempio, venetano alcuni giovanissimi faggi. La Foresta, grande Madre, sembra quasi ignorarli, lasciandoli al margine, esposti al morso dei caprioli e dei cervi. Eppure il futuro forse sarà loro, dei faggi. Il clima, con le sue manifestazioni mutevoli, potrebbe infatti cambiare la composizione della foresta e assegnare proprio ai faggi il ruolo di protagonisti del futuro ..... ..

Una volta che la tecnologia avanzò al punto che la gente intravedeva delle creature meccaniche come qualcosa più che dei giocattoli, la risposta letteraria al concetto di essere artificiale rifletté le paure che gli esseri umani avrebbero potuto essere rimpiazzati dalle loro stesse creazioni intelligenti.

 

Nella letteratura il primo classico riferito alla creazione di un essere umano artificiale è in genere considerato il romanzo Frankenstein (1818) di Mary Wollstonecraft Shelley, che spesso è anche citato come la prima opera di fantascienza. La creatura del dottor Frankenstein era assemblata con parti di cadaveri, utilizzando per infonderle la vita una strumentazione scientifica (non si tratta dunque di un automa meccanico, ma piuttosto di quello che molti anni dopo sarebbe stato definito un cyborg).

 

Il primo a utilizzare il termine androide in un romanzo fu però il francese Mathias Villiers de l'Isle-Adam (1838-1889) nella sua opera più celebre, Eva futura (L'Ève future, 1886),] nel quale il protagonista è Thomas Edison, il quale inventa una donna artificiale quasi perfetta.

 

Uno degli autori di fantascienza che fanno maggior uso degli androidi è stato Philip K. Dick il quale, scarsamente interessato agli aspetti strettamente tecnico-scientifici, li utilizzava soprattutto come sostituti robotici degli uomini e dunque inquietanti simboli,rispecchiamento/rovescio dell'essere umano, definendoli spesso simulacri. Dal romanzo di Dick Cacciatore di androidi è tratto il film Blade Runner, che presenta un vivido ritratto di replicanti che aspirano a quella vita umana loro ineluttabilmente negata.

Foto para el reto Uni-Dos: futuro www.flickr.com/groups/uni-dos_el_reto/

Futuro próximo: en unos 100 días de gestación se hará realidad

Bienvenido a este texto, a estas fotos. El camino por los caminos seguros de la técnica han terminado (tal vez hace tiempo) y da comienzo otro más inhóspito, brumoso e inquietante.

Me llegaron los cambios sin esperarlos, como resultado (ahora que tengo algo de perspectiva) del agotamiento que produce repetir lo que otros hacen. Es tiempo de mirar lejos, tal vez sea el momento de tapar ojos, oídos y boca para que de este modo brote con más empeño la voz interior.

Welcome to this text, these photos. The road through the sure paths of the technique are over (maybe some time ago) and start another more inhospitable, hazy and disturbing.

The changes came to me without expecting them, as a result (now that I have some perspective) of the exhaustion that produces to repeat what others do. It is time to look away, perhaps it is the moment to cover eyes, ears and mouth so that the inner voice of the voice may grow more determined. Para ver más imágenes como estas haz click [aquí] | [here] click for more images.

Das Futuro ist ein im Jahr 1968 vom finnischen Architekten Matti Suuronen entwickeltes Rundhaus, welches aussieht wie ein UFO - The Futuro is a round house developed by the Finnish architect Matti Suuronen in 1968, which looks like a UFO

e cosi che vedo il mondo se non smettiamo di fare guerre

Speriamo non sia un altro vicolo cieco.

 

#SVEGLIAITALIA

Nunca tengas miedo de confiar un futuro desconocido a un Dios conocido. Corrie Ten Boom.

Poetography ... a weekly inspiration ... Theme - Future

(My texture)

You can help put a stop to the cruelty that billions of animals suffer every single day.

Act now. Sign the petition to stop the Yulin dog slaughter on next June 21

www.change.org/p/stop-the-yulin-dog-meat-eating-festival

Uni-Dos(el Reto) "EL FUTURO"

Il futuro è come il paradiso − tutti lo esaltano ma nessuno ci vuole andare adesso.

(James Baldwin)

prefabricated home

architect: Matti Suuronen 1968

production: 60 - 100

the prototype is in Museum Bojmans Van Beuningen, Rotterdam

Das Futuro ist ein im Jahr 1968 vom finnischen Architekten Matti Suuronen entwickeltes Rundhaus, welches aussieht wie ein UFO - The Futuro is a round house developed by the Finnish architect Matti Suuronen in 1968, which looks like a UFO

Puerto Madero - Buenos Aires 2016

Peio è stato per lunghi anni solo un marchio, una marca d'acqua che aveva i suoi momenti di “product placement” dentro alcune commedie degli anni 70 e 80.

crescendo ho poi appreso che Peio era anche un luogo fisico, dove si andava a fare le terme. E osì quest'estate, di ritorno dai trascorsi berlinesi, l'ultima settimana di ferie è stata spesa proprio lì, in un bell'hotel con una bella spa, per fare ancora qualche camminata e per rilassarci in vista della ripartenza di fine agosto.

E sono state camminate all'insegna dell'acqua, con due escursioni fini a laghi di montagna, tra cui questo, il lago di Pian Palù, bacino artificiale dal quale si ricava energia elettrica grazie alle turbine poste sotto la diga.

Una settimana tranquilla, rilassante, scandita da camminate non troppo impegnative, dunque, in una montagna boscosa e verde che faceva da contraltare a quella brulla (e più impegnativa in termini di passeggiate) vista a Predazzo e dintorni.

E proprio prima di andare al lago di Pian Palù, abbiamo avuto la possibilità di assaggiare una delle acque termali delle fonti di Peio: acqua ferrosa, come un po' tutte le acque termali (ricordo Vichy), sappiatelo, fa abbastanza schifo. Però, d'altronde pare faccia bene. Sappiatelo.

Bienvenido a este texto, a estas fotos. El camino por los caminos seguros de la técnica han terminado (tal vez hace tiempo) y da comienzo otro más inhóspito, brumoso e inquietante.

Me llegaron los cambios sin esperarlos, como resultado (ahora que tengo algo de perspectiva) del agotamiento que produce repetir lo que otros hacen. Es tiempo de mirar lejos, tal vez sea el momento de tapar ojos, oídos y boca para que de este modo brote con más empeño la voz interior.

Welcome to this text, these photos. The road through the sure paths of the technique are over (maybe some time ago) and start another more inhospitable, hazy and disturbing.

The changes came to me without expecting them, as a result (now that I have some perspective) of the exhaustion that produces to repeat what others do. It is time to look away, perhaps it is the moment to cover eyes, ears and mouth so that the inner voice of the voice may grow more determined. Para ver más imágenes como estas haz click [aquí] | [here] click for more images.

il futuro non è prevedibile....è per questo che mi piace l'idea di sfidarlo

  

Model: Alice Valdes

Ciudad de las Artes y las Ciencias. Valencia

City of Arts and Sciences

 

Abbiate rispetto per il passato, da giovane è stato un futuro anche lui...

 

Have respect for the past, as a young man he was also a future ...

 

Rome /STADIO DEI MARMI

''...Quello che c'è ciò che verrà

ciò che siamo stati

e comunque andrà

tutto si dissolverà

 

Nell'apparenza e nel reale

nel regno fisico o in quello astrale

tutto si dissolverà

 

Sulle scogliere fissavo il mare

che biancheggiava nell'oscurità

tutto si dissolverà

 

Bisognerà per forza

attraversare

alla fine

 

la porta

dello spavento supremo...''

 

tutto si dissolverà

 

www.facebook.com/francesco.cantalupo.10?ref=tn_tnmn

I am so thrilled to actually find one of these-- a Futuro House! Ironically, it is located near my former residence in the Philly area. I was driving by it all of the time & didn’t even know it! As a kid, I remember seeing one at a mall in Jersey, & never forgot that experience. They are prefabricated houses designed by Matti Suuronen -- less than 100 were produced during the late 1960s and early 1970s. They were designed to reflect “faith in technology, the conquering of space, unprecedented economic growth, and an increase in leisure time”. By the mid-70s, the house was taken off the market because they were banned in many municipalities for zoning reasons & banks were reluctant to finance them. Today, it is estimated that about 60 have survived—although mostly in deplorable condition.

 

Facebook

Website

LinkedIn

Twitter

 

Welcome To The Zombie Hotel Sterling

 

Un museo de otra galaxia.

Venice, Italy

 

**All photos are copyrighted. Please don't use without permission**

"No sabemos si irnos o quedarnos.

 

Si echar raíces

o dejarnos crecer las alas."

 

Antonio Manilla

Otros títulos:

"Malos tiempos"

"Calma y mucho cuidado, no es tiempo de batir récords"

 

1 3 4 5 6 7 ••• 79 80