new icn messageflickr-free-ic3d pan white
View allAll Photos Tagged architettura

 

ATTENZIONE! Le mie foto sono coperte da copyright chiedete esplicitamente il mio permesso scritto prima di usarle su siti web, blog o su altri supporti © Tutti i diritti riservati.

 

ATTENTION! My photos are copyrighted ask my explicit written permission before using them on websites, blogs or other media © All rights reserved

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

------------------------------------------------------------------

 

"Under my feet, over my head " : www.flickr.com/photos/nespyxel/sets/72157625936479545/

------------------------------------------------------------------------------

 

Braketing, 3 shots hand free in camera without tripod

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

La Galleria Sciarra è una galleria pedonale di Roma, sita tra via Marco Minghetti, vicolo Sciarra e piazza dell'Oratorio, nel rione Trevi.

 

Nata come cortile estremo del palazzo Sciarra Colonna di Carbognano, la galleria è composta da un vano centrale, ricco di partiture architettoniche e dipinto tra il 1885 e il 1888 da Giuseppe Cellini: la decorazione richiama l'ambiente della Cronaca bizantina ed è in stile liberty

  

Non usate le foto senza il mio permesso, tutti i diritti sono riservati

:copyright: All rights reserved

 

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

-----------------------------------------------------------------

 

"Under my feet, over my head " : www.flickr.com/photos/nespyxel/sets/72157625936479545/

 

----------------------------------------------------------------

Please don't use my images on websites, blogs or other media without my explicit permission. All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

   

Please no group invites. Thank you for your comments (or faves)!

Per favore no inviti a gruppi. Grazie per i vostri commenti (o fav)!

visitare Pienza è un’esperienza indimenticabile , per l'equilibrata bellezza della sua architettura e per il modo armonioso con cui si combina col paesaggio che la circonda .

Questo incantevole borgo è conosciuto come la città "ideale" del Rinascimento; la sua perfezione estetica riflette infatti l‘armonia tra l’uomo e la natura .

Pienza fu voluta da Enea Silvio Piccolomini che divenuto Papa con il nome di Pio II, volle ripensare il borgo natale affindandone la ristrutturazione a Bernardo di Matteo Gambardelli detto il Rossellino. I lavori si svolsero tra il 1458 e il 1462

L'utopica cittadina fu quindi realizzata in soli quattro anni ; alla prematura scomparsa di Pio II i lavori furono interrotti; ciò permise a Pienza di rimanere uguale a se stessa e il borgo non subì più cambiamenti ; oggi possiamo ammirarlo come appariva a metà del '400.

Nel 1996 Il centro storico fu dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità .

 

 

ATTENZIONE! Le mie foto sono coperte da copyright chiedete esplicitamente il mio permesso scritto prima di usarle su siti web, blog o su altri supporti © Tutti i diritti riservati.

 

ATTENTION! My photos are copyrighted ask my explicit written permission before using them on websites, blogs or other media © All rights reserved

Postata in data : 26/02 /2014 ore 17,30

 

HDR from 3 exposures (-2; 0; +2)

Programmi

 

Photomatix- Photoshop CS5 - Nik Color Efex 3.0-

Camera -

 

Nikon D7000

 

Luogo

 

Saluzzo

Obiettivo

 

Tokina 12/24

 

- Grazie a tutti per le visite e i commenti

- Thank you all for your visits and comments

www.fluidr.com/photos/celestino2011

   

Postata in data: 20/07/2017 ore: 11,00

HDR frome 3 scatti Raw

Programmi : Photomatix - Photoshop - Camera Raw

Camera : Nikon D7000 no tripod

Luogo : Lisbona

Obiettivo : Tokina 12/24

- Grazie a tutti per le visite e i commenti

- Thank you all for your visits and comments

Portici, un villino su via Diaz ci racconta che il novecento è tramontato.

... son bella ancora ?-Bella come un aurora !- Hai sbagliato il raffronto, bella come un tramonto !...

View On Black

 

L'inizio della messa notturna di Ferragosto con le luminarie in mare e la benedizione delle barche che presenziano numerose alla fonda dinnanzi la chiesa.

Non era ancora iniziata quindi le barche erano pochine e visto l'orario sono corso a cena :)

All’estremità del Golfo di Garda, ultima propaggine sud-occidentale del Monte Baldo, sta Punta San Vigilio, luogo fra i più celebrati e più romantici del Garda. Delle origini di questo luogo, poco si conosce, ma è certo che in epoca romana era già abitato: ne fa fede una lapide, attualmente custodita al Museo Lapidario Maffeiano di Verona; secondo questa lapide, esisteva “in loco” un tempietto consacrato a Benaco, divinità pagana. La Punta di San Vigilio è una meravigliosa gemma di squisita bellezza, incastonata fra il monte ed il lago. Sul fianco nord della penisoletta, la Baia delle Sirene ostenta la meraviglia di una tavolozza che cambia continuamente colore. Punta San Vigilio non ha storia, o meglio, la sua storia si confonde con quella di una villa costruita da un uomo solitario, amante della pace, della bellezza e degli studi: il suo programma di vita era sintetizzato nel motto: “Beatus ille qui procul negotii” (beato chi vive lontano dalle preoccupazioni materiali).

La villa fu luogo di soggiorno d’illustri ospiti, tra cui Pietro l’Aretino, Maria Luisa d’Austria, lo zar Alessandro II, Winston Churchill, l’attore Laurence Olivier, Carlo d’Inghilterra e Juan Carlos di Borbone. Innumerevoli gli artisti e i poeti che visitarono San Vigilio e s’ispirarono al paesaggio. Ricordando momenti passati alla Punta, un anonimo poeta così scrisse:

 

Ancora una volta

ho riposato

all’ombra del mirto

e degli ulivi.

Ancora una volta

qui sul promontorio

fra lago e monte

ho visto passare

come rapido sogno

e increspar l’acque

l’ombra delle sirene

e dei cipressi antichi.

 

Explore #138 - 16 Maggio 2009 ----

Vigevano (Pv) - Interno del Duomo

Genova

 

B/W Toned with Nik Silver Efex Pro

 

Nikon D7000 sigma 8-16

HDR from 3 shots, camera on the floor.

DxO, Noiseware, Nik Silver Efex Pro

 

ATTENZIONE! Le mie foto sono coperte da copyright chiedete esplicitamente il mio permesso scritto prima di usarle su siti web, blog o su altri supporti © Tutti i diritti riservati.

 

ATTENTION! My photos are copyrighted ask my explicit written permission before using them on websites, blogs or other media © All rights reserved

see on black version

bighugelabs.com/onblack.php?id=4500897930&posted=1&am...

 

Thanks to all--------------------------------------

@@@@ EXPLORE @@@@

THE NEW OSLO : AKER BRYGGE

 

---------------------

  

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

 

E X P L O R E, July 3, 2008 # 160

 

FOTO PUBBLICATA SULLA RIVISTA MENSILE POTPOURRIMENSILE

  

it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_INAIL

View On Black

  

Please don't use my images on websites, blogs or other media without my explicit permission. © All rights reserved

 

www.fluidr.com/photos/gigi49

 

www.sitohd.com/luigialloni

    

www.maroccoenuvole.com/PST.html</a</a

  

La Galleria Sciarra è una galleria pedonale di Roma, sita tra via Marco Minghetti, vicolo Sciarra e piazza dell'Oratorio, nel rione Trevi.

Nata come cortile estremo del palazzo Sciarra Colonna di Carbognano, la galleria è composta da un vano centrale, ricco di partiture architettoniche e dipinto tra il 1885 e il 1888 da Giuseppe Cellini: la decorazione richiama l'ambiente della Cronaca bizantina ed è in stile liberty.

Anticamente, nella zona occupata dalla galleria, si trovava la Porticus Vipsania, costruita da Vipsania Polla, sorella di Marco Vipsanio Agrippa (che possedeva una villa nei dintorni)

Orta San Giulio è un comune italiano di 1.161 abitanti della provincia di Novara, fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia ed è insignito della bandiera arancione da parte del Touring Club Italiano.

Fonte: it.wikipedia.org/wiki/Orta_San_Giulio

The Imperial Fora (Fori Imperiali) are a series of monumental fora (public squares), constructed in Rome over a period of one and a half centuries, between 46 BC and 113 AD

Getty Images / 500px /

Flickr Hive Mind / Fluidr / Flickeflu / Rvision

  

Please don't post on your comments your images or photostreams page or links to blogs, websites or flickriver: it will be deleted

Per favore non aggiungete vostre foto ai commenti, grazie: saranno cancellati

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

  

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

 

--------------------------------------------------------------------

 

Una delle attrazioni turistiche più curiose ed affascinanti di Vienna è la casa "Hundertwasserhaus" costruita dall'architetto e pittore austriaco Friedensreich Hundertwasser.

 

E' nata come casa “popolare” per 50 famiglie povere delle capitale austriaca. Per queste famiglie l’architetto ha voluto creare un ambiente che fosse come la vita, non lineare, non razionale, colorata e multiforme, qualcosa di molto diverso dallo stile classico della Vienna imperiale

 

Ad oggi la struttura è interamente gestita dal comune di Vienna che mette in affitto i 50 interni al prezzo di 5 euro al metro quadro. Il comune, previ controlli, verifica la reale necessità della famiglia e predilige quei nuclei in cui è presente un individuo particolarmente interessato ed attivo nel mondo artistico contemporaneo.

 

All rights reserved - copyright © Stefano Scarselli

1 3 4 5 6 7 ••• 79 80