new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Not only grapes - Non solo uva | by SissiPrincess
Back to photostream

Not only grapes - Non solo uva

Grapes in the literature.

L'uva nella letteratura.

 

AESOP'S FABLES

The fox and the grapes

 

One hot summer day a fox was strolling through an orchard till he came to a bunch of grapes just ripening on a vine which had been trained over a lofty branch. "Just the thing to quench my thirst," quoth he. Drawing back a few paces, he took a run and a jump, and just missed the bunch. Turning round again with a one, two, three, he jumped up, but with no greater success. Again and again he tried after the tempting morsel, but at last had to give it up, and walked away with his nose in the air, saying: "I am sure they are sour."

 

It is easy to despise what you cannot get.

 

ESOPO, FABULAE – Libro IV – IV, 3

De vulpe et uva

 

Fame coacta vulpes alta in vinea

uvam adpetebat, summis saliens viribus.

Quam tangere ut non potuit, discedens ait:

"Nondum matura es; nolo acerbam sumere."

Qui, facere quae non possunt, verbis elevant, adscribere hoc debebunt exemplum sibi.

 

FAVOLE DI ESOPO

La volpe e l'uva

 

Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba". Chi sminuisce a parole quello che non è in grado di fare, dovrà riferire a se stesso questo esempio.

 

Così anche fra gli uomini c'è chi, non riuscendo per inettitudine a raggiungere il suo scopo, ne dà la colpa alle circostanze.

 

Favole di LEONARDO DA VINCI

XIV - Il ragno e il grappolo d'uva

Atl. 67v.b

 

Trovato il ragno uno grappolo d'uve, il quale per la sua dolcezza

era molto visitato da ave e diverse qualità di mosche, li parve aver

trovato loco molto comodo al suo inganno. E calatosi giù per lo suo

sottile filo, e entrato nella nova abitazione, lì ogni giorno,

facendosi alli spiraculi fatti dalli intervalli de' grani dell'uve,

assaltava, come ladrone, i miseri animali, che da lui non si

guardavano. E passati alquanti giorni, il vendemmiatore còlta essa

uva e messa coll'altre, insieme con quelle fu pigiato. E così l'uva

fu laccio e 'nganno dello ingannatore ragno, come delle ingannate

mosche.

 

Tra le TOP 30 del MESE di AGOSTO 2009 nel gruppo Sempre click...

Grazie a voi tutti, amici miei!!!!!!!!

 

Among the TOP 30, AUGUST2009, in the "Always click" group.

Thanks a lot to you all!!!!!!!!!!

  

www.flickr.com/photos/sissiprincess/show/

   

17,176 views
45 faves
216 comments
Taken on August 13, 2009