Villa Adriana Dialoghi con l'Antico - MarcoVinicio Carelli
If you need to use this images on websites, blogs or other media please contact me before.
Copyright © PinoUsicco


Villa Adriana Dialoghi con l'Antico -
7 aprile 6 novembre 2011
MarcoVinicio Carelli - installazioni


MarcoVinicio Carelli Opere esposte a Villa Adriana

Romantico Impetuoso 1995 2011
- Pecile giardino zona est -
Fusione in bronzo a cera persa patinata lucidata
Dimensioni cm 550 x 110 x 150 H

Tra Perfidia e Languore 1995 2011
- Giardino di fronte Edificio con tre Esedre -
Fusione in bronzo a cera persa patinata lucidata
Dimensioni cm 400 diametro 120 H

Della Splendida Luce 1997 2011
- Vestibolo -
Fusione in bronzo a cera persa patinata lucidata
Dimensioni cm 200 x 200 x 210 H


Odimi Odimi Amata Parlami 1997 2011
- Dietro Grandi Terme -
Fusione in bronzo a cera persa patinata lucidata
Dimensioni cm 200 x 110 x 220 H


Ritrovate Le Ali!
…attraverso le opere di MarcoVinicio Carelli

E’ l’alba. L’uomo alato, a piedi nudi, prende la rincorsa e si solleva da una rupe, come il sole sui cieli delle nostre città. E’ il nuovo Perseo, sospinto dal vento, che cavalca il pensiero insieme a giocosi Pegaso; che afferra dalla propria faretra coni alati e a uno a uno li scaglia come frecce, più in basso,
fino agli uomini: fiaccole dorate per segnare i sentieri della Terra. Il nuovo
Perseo ha colto il dono di Medusa e plasma nella materia non più il terrore,
ma la meraviglia. Dall’ informe pesantezza della massa rinasce l’eleganza di un contorno e una forma inconsistente e forte, come sono le intuizioni degli uomini. Al tramonto l’uomo alato torna sulla rupe, abbagliato dal rossore del sole che scende oltre l’orizzonte, ma lo stupore viene interrotto dalla visione di un uomo in pezzi: a terra restano abbandonate mani inoperose e
un volto attonito, senza parole.
Le zampe di leone sono fatte per solcare il terreno con gli artigli e solo la roccia nasce incastonata nella terra, come una gemma; non le mani dell’uomo, non la sua testa. Perseo dalle magnifiche ali, dalla schiena scolpita e dal passo sicuro, continua a chiedersi in quale gabbia hanno rinchiuso lo sguardo dell’uomo, affinché le sue labbra non proferiscano più pensiero, emozione e giudizio. L’uomo alato, ingenuamente si china sull’uomo a pezzi e carezzandogli il volto, chiede: “Perché tu non voli?”.
Poi, porge tra le sue mani un’elisse dorata e sorridendo insinua: “E’ come lo scorrere dell’acqua … dimmelo tu dove inizia e finisce; spingi la curiosità a cercare la meraviglia di un gioco d’autore!”
Laura Grifi


MarcoVinicio Carelli

Eventi 1972 2011

1972 “Rictus Vivants”
1985 “I Giardini di Adone”
1989 “I Giardini di Adone”
1989 “Varius Multiplex Multiformis”
1990 “Il Vascello Scellerato”
1990 “Varius Multiplex Multiformis”
1991 “Il Vascello Scellerato”
1992 “I° Stage Reggiani”
1992 “Varius Multiplex Multiformis”
1993 “L’aforismo sedotto”
1994 “Varius Multiplex Multiformis”
1995 “Rictus Vivants”
1996 “Rictus Vivants”
1997 “Digital Events”
1998 “Postazioni d’Arte Contemporanea”
1998 “Progetto Tivoli ama la città”
1998 “Visio Mundi”
2000 “Pro Audi”
2000 “L’Etimo Ricostruito”
2001 “Ardito e Pugnace”
2004 “De Artist in Despair Over the Magnitude of Antique Fragments”
2004 “Ardito e Pugnace”
2006 “Italiana”
2007 “Frammenti dell’Etimo Ritrovato”
2007 “Frammenti dell’Etimo Ritrovato”
2011 "Ritrovate le Ali!"
291 photos · 223 views
1 3