new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Lago di Vico (Viterbo) - panoramic hdr | by Paolo Margari
Back to group

Lago di Vico (Viterbo) - panoramic hdr

panoramic hdr from 6 vertical shots

lago di vico, viterbo, lazio, italy

2011

canon 5d mark ii + sigma 12-24

 

view large

 

Il Lago di Vico è un lago di origine vulcanica dell'Italia centrale situato nella provincia di Viterbo. Esso vanta il primato di altitudine tra i grandi laghi italiani con i suoi 507 m s.l.m. Per le sue peculiari caratteristiche naturali il comprensorio Vicano è incluso tra le aree di particolare valore naturalistico del Lazio e tra i biotopi di rilevante interesse naturalistico in Italia. È circondato dal complesso montuoso dei monti Cimini, in particolare è cinto dal Monte Fogliano (965 m) e dal Monte Venere (851 m), è parte della Riserva naturale Lago di Vico.

Secondo la leggenda ebbe origine dalla clava che Ercole infisse nel terreno per sfidare gli abitanti del luogo; nessuno riuscì a rimuoverla. Quando lo fece Ercole, sgorgò un enorme getto d'acqua che andò a riempire la valle formando così il lago.

Il lago di Vico è in realtà il risultato della attività vulcanica ed è quello che meglio ha conservato la caratteristica forma che ne testimonia l'origine. Il lago ha avuto origine circa 100.000 anni fa in seguito al riempimento della caldera vulcanica.

 

_________________

 

Lake Vico (Italian Lago di Vico) is a volcanic lake in the northern Lazio region, central Italy. It is one of the highest major Italian lakes, with an altitude of 510 m. Administratively, it is part of the municipalities of Caprarola and Ronciglione.

The lake is surrounded by the Cimini Hills, in particular by the Fogliano (965 m) and Venere (851 m) mountains. It is part of the Lake Vico Natural Reserve.

According to legend, the lake was created by Hercules, who defied the local inhabitants to wield his club. When he did this, a stream sprung up and formed the lake. The lake is in fact a result of the past volcanic activity of Lazio, originating some 100,000 years ago when an extinguished crater was flooded. Before the construction of a tunnel by the Etruscans, the lake was probably deeper than today, the Monte Venere constituting an island within it.

The lake is drained by the River Vicano.

The area is famous for its extensive beech forest, which is one of the most southerly in Europe. The elevation, plus the surrounding sides of the crater, create cool enough conditions for the continued survival of the trees. A large part of the northern side of the crater is a nature reserve to protect this forest.

 

source: Wikipedia

 

11,091 views
10 faves
15 comments
Taken on March 10, 2011