AUTORITRATTI
Teatro Franco Parenti, Milano, luglio 2012

Il lavoro chiedeva ai bambini di lavorare al proprio autoritratto guardandosi allo specchio. L'esercizio consisteva nel guardarsi come per la prima volta, utilizzando la modellazione come strumento di sguardo e conoscenza. Ho cercato di condurre i bambini ad evitare ogni forma di stilizzazione classica del viso cosi' che vedessero realmente la forma del proprio naso, delle proprie labbra e dei propri occhi. La tecnica di pitturazione senza cottura ha consentito poi di mettere in rilievo le traccie peculiari ed espressive di ogni singolo lavoro.
10 photos · 83 views