new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Una buona raccolta di funghi...

piopparello - fungo dei pioppi -pioppino)

LA STAGIONE: dalla fine febbraio a tutto ottobre. IL LUOGO: nasce sui ceppi dei pioppi abbattuti.

IL TERRENO: non cresce sul terreno, ma esclusivamente sui ceppi. LA DIFFUSIONE: in tutta Europa, America del nord e Australia.

SI RICONOSCE PER:

la caratteristica formazione a cespo dei numerosi esemplari che compongono ogni gruppo di questi ottimi funghi che presentano un cappello semisferico nella prima fase di sviluppo, simile alla testa di un chiodo, cappello che in seguito si appiana e nell’ultima fase di sviluppo può anche assumere un profilo decisamente concavo, a barchetta.

Il diametro del piopparello non supera mai i quindici centimetri, ma per solito si aggira sui quattro-otto centimetri.

Il colore del cappello è quasi sempre bruno nel fungo giovane ma a mano a mano che l’esemplare si sviluppa la tinta sbiadisce e si fa biancastra, solo sfumata di bruno al centro del cappello.

In alcune varietà, oppure per particolari condizioni ambientali, la Pholiota aegerita è di colore bruno se spunta in primavera e bianca se il corpo fruttifero appare in autunno.

   

497 views
3 faves
17 comments
Taken on May 2, 2012