new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Untitled | by morvoren
Back to photostream

Io che sono colui che sta cantando

Sarò domani il misterioso, il morto,

L'abitante d'un magico e deserto

Mondo senza più pria né poi né quando.

La mistica lo afferma. Io non mi credo

Degno del Paradiso o dell'Inferno,

Ma di ciò taccio ché la nostra storia

Cambia come le forme di Proteo.

Che errante labirinto, che nitore

Cieco, abbagliante, mi toccherà in sorte

Quando mi porga l'ultima avventura

La bizzarra esperienza della morte?

Voglio bere il suo cristallino oblio,

Esser per sempre; ma non esser stato.

 

Jorge Luis Borges - Gli Enigmi

371 views
8 faves
17 comments
Taken on November 12, 2011