flickr-free-ic3d pan white

La festa del carro (More inside)

Mirabella Eclano (AV)

WIKIPWDIA: it.wikipedia.org/wiki/Mirabella_Eclano

Durante il sabato che precede la terza domenica di settembre si festeggia Maria S.S. Addolorata con l'evento della "Grande Tirata". Quest'attività folkloristica, consiste nel trasporto, per le vie della città, e precisamente dalla zona S.Caterina fino al borgo del paese, di un obelisco rivestito di paglia intrecciata alto 25 m. Il carro ha struttura in legno, costituita da 23 travi soprapposte secondo una tecnica che conferisce flessibilità, ma anche praticità di montaggio e smontaggio. Mediante opportuna disposizione delle travi, si creano 7 piani ognuno dei quali,procedendo dal basso verso l'alto, è più basso del precedente; gli ultimi tre registri costituiscono la cupola, sulla cui cima, è fissata la statua della Madonna Addolorata, principale motivo di questa tradizione.

Il primo registro è alto sei metri, quelli intermedi si rimpiccioliscono proporzionalmente per terminare con il settimo registro alto un metro e mezzo. Tutta l'apparecchiatura è fissata su un carro simili a quelli che si usavano molti anni fa in agricoltura. Il carro è trainato da 6 coppie di buoi di stazza imponente. L'obelisco è mantenuto in equilibrio da 38 funi di canapa da 50 metri ciascuna "tirate" dai funaioli, abitanti e turisti che con urla e canti sostengono la struttura e colorano la grande giornata di festa.

171 views
3 faves
13 comments
Taken on September 15, 2012