new icn messageflickr-free-ic3d pan white
MILANO  la Basilica di Sant'Ambrogio...Ambrogio (339-397) Santo e patrono di Milano, viene  festeggiato il 7 dicembre di ogni anno. | by Gabriele Cosentini
Back to photostream

MILANO la Basilica di Sant'Ambrogio...Ambrogio (339-397) Santo e patrono di Milano, viene festeggiato il 7 dicembre di ogni anno.

Dal latino Ambrosius deriva il nome di ambrosiani dato da lui ai cittadini milanesi.

Nato a Treviri in Germania nel 339 circa, da genitori di fede cristiana, nell’anno 370 giunge a Milano dalla Pannonia (attuale Ungheria) come governante della Provincia Emilia-Liguria.

   

La basilica di Sant'Ambrogio è una delle più antiche chiese di Milano. Essa rappresenta ad oggi non solo un monumento dell'epoca paleocristiana e medioevale, ma anche un punto fondamentale della storia milanese e della chiesa ambrosiana. Essa è tradizionalmente considerata la seconda chiesa per importanza della città di Milano.

 

Edificata tra il 379 e il 386 per volere del vescovo di Milano Ambrogio, fu costruita in una zona in cui erano stati sepolti i cristiani martirizzati dalle persecuzioni romane. Per questo venne dedicata ai martiri ed era chiamata Basilica Martyrum: lo stesso Ambrogio voleva riporvi tutte le reliquie dei santi martiri Satiro, Vittore, Nabore, Vitale, Felice, Valeria, Gervasio e Protasio. Sant'Ambrogio stesso vi venne sepolto e da allora cambiò nome, assumendo quello attuale.

    

Milan's Basilica of Sant'Ambrogio

The Basilica of Sant'Ambrogio is one of the oldest churches in Milan. It is now not only a monument from the early Christian and medieval, but also a key point in the history of Milan and the Ambrosian Church. It is traditionally considered the second most important church in the city of Milan.

 

Built between 379 and 386 at the behest of the bishop Ambrose of Milan, was built in an area in which they were buried Christians martyred by the Roman persecutions. To this was dedicated to the martyrs and was called Basilica Martyrum: The same Ambrose wanted to storing all the relics of holy martyrs Satyr, Victor, Nabor, Vitale, Felice, Valeria, Gervasio and Protasio. Ambrose himself was buried there and has since changed its name, taking the current one.

    

Basílica de San Ambrosio de Milán

La Basílica de San Ambrosio es una de las iglesias más antiguas de Milán. Ahora es no sólo un monumento de principios cristianos y medievales, sino también un punto clave en la historia de Milán y de la Iglesia Ambrosiana. Tradicionalmente se considera la segunda iglesia más importante de la ciudad de Milán.

 

Construido entre 379 y 386 a instancias del obispo Ambrosio de Milán, fue construido en una zona en la que fueron enterrados los cristianos martirizados por las persecuciones romanas. Para ello se dedicó a los mártires y fue llamado Basílica Martyrum: El mismo Ambrosio quería almacenar todas las reliquias de los santos mártires Sátiro, Víctor, Nabor, Vitale, Felice, Valeria, Gervasio y Protasio. Ambrosio se fue enterrado allí y desde entonces ha cambiado su nombre, tomando la actual.

  

3,377 views
8 faves
230 comments
Taken on March 17, 2011