new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Rallide | by Luigi Strano
Back to group

Rallide

The rails, or Rallidae, are a large cosmopolitan family of small to medium-sized birds. The family exhibits considerable diversity and the family also includes the crakes, coots, and gallinules. Many species are associated with wetlands, although the family is found in every terrestrial habitat except dry deserts, polar regions and alpine areas above the snow line.Members of the Rallidae are found on every continent except Antarctica. There are numerous island species. The most common habitats are marshland or dense forest. Rails are especially fond of dense vegetation.The most typical family members occupy dense vegetation in damp environments near lakes, swamps, or rivers. Reed beds are a particularly favoured habitat. They are omnivorous, and those that migrate do so at night: most nest in dense vegetation. In general, they are shy and secretive birds, and are difficult to observe.

Most species walk and run vigorously on strong legs, and have long toes which are well adapted to soft, uneven surfaces. They tend to have short, rounded wings and although they are generally weak fliers, they are, nevertheless, capable of covering long distances.Island species often become flightless, and many of them are now extinct following the introduction of terrestrial predators such as cats, rats and pigs.Many reedbed species are secretive (apart from loud calls), crepuscular, and have laterally flattened bodies. In the Old World, long-billed species tend to be called rails and short-billed species crakes. North American species are normally called rails irrespective of bill length. The smallest of these is the Swinhoe's Rail, at 13 cm (5 inches) and 25 grams.The larger species are also sometimes given other names. The black coots are more adapted to open water than their relatives, and some other large species are called gallinules and swamphens. The largest of this group is the Takahē, at 65 cm (26 inches) and 2.7 kg (6 lbs).

 

Ralli, o Rallidae, sono una numerosa famiglia cosmopolita di uccelli di piccole e medie dimensioni. Questa famiglia mostra una considerevole diversità e comprende inoltre schiribille, folaghe e gallinelle. Molte specie vivono in zone umide, ma membri di questa famiglia si incontrano in ogni habitat terrestre, ad eccezione dei deserti secchi, delle regioni polari e delle aree alpine al di sopra del limite delle nevi.

I membri più caratteristici della famiglia vivono tra la fitta vegetazione degli ambienti umidi, nei pressi di laghi, paludi e fiumi. Il loro habitat preferito sono i canneti. Sono onnivori e quelli che migrano si spostano di notte: la maggior parte dei nidi è situata tra la fitta vegetazione. In generale, sono uccelli timidi e riservati, difficili da osservare.La maggior parte delle specie cammina e corre vigorosamente su zampe robuste, munite anche di lunghe dita ben adattate a muoversi su superfici soffici ed instabili. Tendono ad avere ali corte ed arrotondate e, sebbene siano generalmente goffi volatori, sono tuttavia in grado di ricoprire lunghe distanze.

Le specie insulari spesso hanno perso la capacità di volare e molte di queste sono ora estinte in seguito all'introduzione di predatori terrestri, come gatti, ratti e maiali.

Molte specie abitanti dei canneti sono riservate (anche se emettono forti richiami), crepuscolari ed hanno corpi appiattiti lateralmente. Nel Vecchio Mondo, le specie dal becco lungo tendono ad essere chiamate ralli e quelle dal becco corto schiribille. Le specie nordamericane vengono chiamate normalmente ralli indifferentemente dalla lunghezza del becco. La più piccola tra queste specie è il rallo di Swinhoe, lungo 13 cm e pesante 25 grammi.

Alle specie più grandi vengono anche assegnati altri nomi. Le nere folaghe sono più adattate alle acque aperte dei loro parenti, tra cui ricordiamo, tra le specie più grandi, le gallinelle ed i polli sultani. La specie più grande di questo gruppo è il takahē, lungo 65 cm e pesante 2,7 kg.

I ralli hanno subito in diversa maniera i cambiamenti portati dall'uomo all'ambiente e si stima che a causa di questi si siano estinte alcune centinaia di specie di ralli insulari. Alcune specie insulari di rallo continuano ad essere minacciate e le organizzazioni conservative ed i governi continuano a lavorare per impedire la loro estinzione.

I membri dei Rallidae vivono su ogni continente, ad eccezione dell'Antartide. Ne esistono numerose specie insulari. Si trovano soprattutto nelle paludi e nelle fitte foreste

 

Font : Wikipedia

1,498 views
1 fave
3 comments
Uploaded on August 24, 2010