new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Priverno (Lt) e l'Abbazia di Fossanova

Priverno is a town in the province of Latina, Lazio, central Italy.

It has a station of the Rome-Naples railway mainline. Nearby is the Monti Lepini chain.

Privernum is described by Livy as a flourishing Volscian site, which was conquered and destroyed by the Romans in the late 4th century BC. The Appian Way passed nearby. The town recovered under the Roman rule, but disappeared after the fall of the Western Roman Empire, probably destroyed by Saracen attacks.

It was later a minor center of the Papal States, to which it belonged until the capture of Rome in 1870.

 

Priverno è un comune di 14.161 abitanti in provincia di Latina, da cui dista circa 30 km, a 67 km da Roma e a 30 km da Frosinone. Fino al 1927 ebbe il nome di Piperno.

La città di Priverno sorge sul Colle Rosso, un dosso del monte Saiano in un'area prevalentemente composta da colline in cui affiorano rocce sedimentarie organogene, composte da carbonato di calcio formatesi in un ambiente marino, prima della formazione delle colline appenniniche, a causa dello spostamento della Sardegna e Corsica verso la posizione che oggi occupano, ed in seguito all'assottigliamento della crosta marina del Mar Tirreno, tra Sardegna ed attuale Italia, che ha portato alla formazione delle isole pontine per effetto della risalita di magma.

Sono rocce ricche di fossili, in particolare rudiste, echinodermi, foraminiferi, gasteropodi ed altre specie di bivalvi oltre le rudiste. Inoltre la piana ad est-nord-est della città, rappresentata da Ceriara e Mezzagosto, presenta sedimenti di natura alluvionale, mentre nella zona ovest c'è una fascia di conglomerati, tufi e sabbie gialle, testimonianze di un antico cordone litoraneo fra le paludi pontine ed il mare.

 

Font : Wikipedia

   

2,050 views
1 fave
5 comments
Uploaded on September 18, 2009