new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Portovenere 3 - Dalle trifore di San Pietro | by in eva vae
Back to album

Portovenere 3 - Dalle trifore di San Pietro

Please!!! View large on black

 

Sebbene le origini di Portovenere vengano fatte risalire al VI secolo a. C., quando nel sito fu edificato un tempio dedicato al culto della dea Venere, la storia vera e propria del borgo risale alla prima metà del XII secolo, quando la Repubblica costruì un Castrum vetus sulla punta San Pietro, all'estremità occidentale della baia.

Quel primo insediamento fu racchiuso da una muraglia che dalla chiesa di San Pietro arrivava a proteggere l'intera area del borgo antico.

La chiesa di San Pietro fu eretta tra il 1256 e il 1277, in segno di ringraziamento per la vittoria sui Pisani, in suggestiva posizione prominente sul promontorio.

Fu costruita sui ruderi di una pieve paleo-cristiana, a sua volta innalzata sui resti di un tempio pagano, dedicato a Venere, di cui le tracce sono state trovate sotto l'impianto duecentesco.

Si compone di due corpi separati, di cui il più grande è munito di campanile con bifore ed è rivestito dal tipico paramento a pietre alterne bianche e nere.

Sul pianoro alle spalle della chiesa sopravvivono i resti di due corpi cilindrici che probabilmente erano mulini con funzioni di avvistamento, come se ne trovano di frequente lungo le Riviere.

11,334 views
68 faves
328 comments
Taken on July 22, 2009