Otto per mille allo Stato!

L’otto per mille è di Cesare! Date a Dio ciò che è di Dio, ma LASCIATE a Cesare ciò che è di Cesare!

Pace a voi, fratelli nel Signore,

vi rammento che in questi tempi si presentano le dichiarazioni dei redditi, nelle quali bisogna firmare o barrare la casella dove si desidera destinare l’otto per mille. Ebbene, diletti, io vi chiedo di firmare o barrare la casella “STATO”, perché quelle imposte sono di Cesare e a Cesare devono rimanere.

Le opere di Dio non devono andare avanti con l’ausilio dei soldi di CESARE, ma solo della contribuzione volontaria dei membri delle varie comunità. Queste ricchezze, se rimangono limitate al necessario, lasceranno molto più spazio per essere destinate ai poveri e sempre di meno saranno utitlizzate per costruire cattedrali sontuose.

Date a Dio ciò che è di Dio, ma LASCIATE a Cesare ciò che è di Cesare!

281 views
0 faves
0 comments
Taken on April 27, 2012