new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Milano - Un tram chiamato desiderio | by giovanni_novara
Back to photostream

Milano - Un tram chiamato desiderio

Nelle strade di Milano a ottobre 2010 circolava un tram della serie 4900 dalla meccanica tradizionale ma con la livrea colorata esterna trasformata dallo sponsor pubblicitario: un tripudio di viola e rosa. Si tratta di una caratterizzazione grafica romantica per pubblicizzare il logo di un nuovo store di abbigliamento e accessori per adolescenti.

Il colore viola che nasce dalla mescolanza di blu e rosso secondo l’interpretazione psicoanalitica tradizionale è la tinta della metamorfosi, della transizione, del mistero e della magia preferito dai bambini e dalle personalità immature e ingenue.

“Un tram che si chiama Desiderio” o “Un tram chiamato Desiderio” (in lingua inglese: A Streetcar named Desire) è il titolo del dramma teatrale scritto dallo statunitense Tennessee Williams nel 1947.

"Le piacciono i lunghi pomeriggi piovosi di New Orleans, quando un'ora non è un'ora ma un frammento d'eternità caduto nelle nostre mani e non si sa cosa farsene?" (citazione dalla battuta del personaggio Blanche DuBois, interpretata dall’attrice Vivien Leigh)

I critici hanno individuato nel teatro di Tennessee Williams tre elementi-cardine: il sesso come patologia, il degrado individuale che si accompagna sempre al degrado sociale e la violenza come atto risolutivo delle vicende umane. Ma andando più a fondo è possibile individuare un’altra e più astratta tematica che domina in maniera pervasiva i suoi drammi tra cui, ovviamente, anche “Un tram che si chiama desiderio”: è il concetto del tempo che passa, dell’ineluttabilità del suo scorrere e della crisi che determina nelle anime culturalmente immature e ingenue.

 

In the streets of Milan in October 2010 circulated a 4900 series tram with the traditional mechanical external livery transformed by the advertising sponsor: a riot of purple and pink. It is a romantic graphic characterization to advertise a new store logo of apparel and accessories for teens.

The color purple, that is a mixture of blue and red, according to the traditional psychoanalytic interpretation is the color of the metamorphosis and the transition, the mystery and magic favorite by the children's and naive and immature personality.

"A Streetcar Named Desire” is the title of the drama written by Tennessee Williams in 1947.

(Quote from the bar of character Blanche DuBois, played by Vivien Leigh)

The critics have found three hinge in the theater of Tennessee Williams': sex as a disease, the individual deterioration is always accompanied by the social deterioration and violence as an act resolving human affairs. But going deeper you can find another, more abstract subject but so pervasive that it dominates his plays including, of course, also "A Streetcar Named Desire": is the concept of time passing, the inevitability of the passing and the crisis which results in souls culturally immature and naive.

2,585 views
1 fave
30 comments
Taken on October 17, 2010