new icn messageflickr-free-ic3d pan white
maestoso | by Gianni. M.
Back to photostream

maestoso

Il castello, così come si ammira oggi, fu eretto sulle fondamenta di altra antica e diruta struttura, da Antonio Piccolomini, nipote di papa Pio II e genero di Ferrante Secondo, intorno all'anno 1460.

 

Balsorano, in antico Vallis Sorana, come si legge nelle storie cassinesi di Leoni Ostiense (1046-1115) e in altri documenti medioevali, venne considerato, nel periodo romano un pago e nel medioevo come punto strategico della Valle Roveto e della bassa Marsica, appartenente alla contea di Celano.

Dal Catalogo dei Baroni del Regno delle Due Sicilie, compilato al tempo dei re normanni, risulta nel capitolo "Principato della Valle Marsa" che Rainaldo fu conte di Celano e di Balsorano e di molti paesi e castelli abruzzesi.

Prima di Rainaldo furono padroni di queste terre altri signori della Marsica, maggiordomi sotto l'impero di Lodovico II (844-871) i quali, successivamente ebbero il titolo di conte e sottoposti ai Duchi di Spoleto.

414 views
1 fave
23 comments
Taken on September 8, 2012