new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Naples : View from Capodimonte Park : Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio | by Pantchoa
Back to group

Naples : View from Capodimonte Park : Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio

Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio

-

La chiesa fu fortemente voluta da Maria di Gesù Landi. Nata a Napoli il 21 gennaio 1861, già da bambina dimostrava fervide vocazioni spirituali. Ella si distinse per la sua grande devozione alla Madonna del Buon Consiglio di cui, nel 1884, si fece dipingere un quadro. Fu molto amata dal popolo napoletano a seguito di due miracoli:

nel 1884 mostrò al popolo l'immagine della Madonna del Buon Consiglio e l'epidemia di colera che attanagliava Napoli in quel periodo, cessò immediatamente;

nel 1906, a seguito di un'eruzione del Vesuvio, la città era sotto una densa coltre di cenere e numerosi tetti e solai crollarono; di conseguenza Maria espose il quadro fuori al balcone di casa e un raggio di sole lo illuminò. Qualche giorno dopo l'eruzione cessò e su Napoli la cenere cominciò a scemare.

 

Più tardi, ottenne il riconoscimento del culto, l'incoronazione del quadro e l'aggiunta del titolo Regina della Cattolica Chiesa. Nel frattempo, i pellegrinaggi si susseguirono numerosi e, ben presto, sopra le catacombe, venne eretto questo tempio; fatto erigere esattamente dove le aveva chiesto la Vergine Maria durante le sue contemplazioni.

 

La costruzione della basilica è durata quarant'anni (1920-1960); fu edificata su progetto dell'architetto Vincenzo Veccia ad imitazione della Basilica di San Pietro in Vaticano, sia all'interno che all'esterno. Maria di Gesù Landi morì il 26 marzo 1931, ma la costruzione della basilica proseguì.

 

All'interno vi sono numerose opere d'arte e, nelle cappelle laterali, le tombe delle principesse di casa Savoia, dei cardinali Alessio Ascalesi e Corrado Ursi e di Maria di Gesù Landi.

 

Il tempio ha custodito momentaneamente dipinti provenienti da altre chiese della città dopo il terremoto dell'Irpinia.

 

La cultura popolare vuole che durante il sisma del 1980 il busto marmoreo raffigurante la Madonna si staccò, cadendo in piedi e senza subire danni. In realtà la statua, a figura intera, si divise in due parti e la parte superiore, il busto, cadde dal frontone della chiesa senza danni e senza ferire nessun passante. Una lastra di pietra posta all'ingresso della Basilica lascia intendere erroneamente che la statua si sia del tutto frantumata in quanto recita queste parole:« Scossa della violenza del sisma che alle ore 19:25 di domenica 23 novembre 1980 sconvolse Napoli, il busto marmoreo si staccò dal blocco inferiore della statua raffigurante la Madonna con il bambino e precipitò dall'alto della facciata, frantumandosi sulla scala di accesso al tempio; è stata accuratamente restaurata, la sacra immagine fu qui riposta il 26 aprile 1981 e vi è rimasta come oggetto di continua testimonianza di amore e pietà mariana fino al 4 giugno 1983, allorquando, consolidate le strutture della facciata; è stata ricollocata al suo posto in alto, vigile protettrice alle soglie della città »

 

Intorno al complesso vi sono le Catacombe di San Gennaro e il parco di Capodimonte con l'omonima reggia.

-------------------------------------------------------------------------------------------------

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio

-

The church was strongly desired by Maria Jesus Landi. Born in Naples January 21, 1861, as a child showed fervent religious vocations. She was distinguished for his great devotion to Our Lady of Good Counsel referred, in 1884, became a painting. He was much loved by the people of Naples as a result of two miracles:

in 1884 showed the people the image of Our Lady of Good Counsel and the cholera epidemic that gripped Naples during this period, he stopped immediately;

in 1906, following an eruption of Vesuvius, the city was under a thick blanket of ash and several collapsed roofs and floors, and consequently Mary exhibited the painting out on the balcony of the house and a ray of sun shines on it. A few days after the eruption ceased on Naples and the ash began to wane.

 

Later, he obtained the recognition of the cult, the crowning of the picture and adding the title Queen of the Catholic church. Meanwhile, many pilgrimages followed one another, and soon, above the catacombs, erected this temple erected exactly where he had asked the Virgin Mary during his meditations.

 

The construction of the basilica lasted forty years (1920-1960), was built by architect Vincent vetch in imitation of St. Peter's Basilica in the Vatican, both inside and outside. Landi Maria Jesus died March 26, 1931 but the continued construction of the basilica.

 

Inside are numerous works of art and, in the side chapels, the tombs of the princesses of the House of Savoy, the Cardinals Alessio Ascalesi and Corrado Ursi of Jesus and Mary Landi.

 

The temple is guarded at the moment paintings from other churches in the city after the earthquake in Irpinia.

 

Popular culture has it that during the earthquake of 1980, the marble bust of the Madonna fell off, falling to his feet and without damage. In fact the statue, full length, split into two parts and the top, the trunk, fell from the pediment of the church without damage and without hurting any passerby. A stone slab at the entrance of the Basilica wrongly suggests that the statue has been completely shattered as it says these words: "Kick the violence of the quake at 19:25 hours of Sunday, November 23, 1980 devastated Naples, marble bust broke away from the lower block of the statue depicting the Madonna with child and fell from the facade, broke up the stairway to the temple has been carefully restored, the sacred image was placed here April 26, 1981 and stayed on as an object continuous testimony of Marian devotion and love until June 4, 1983, when, established structures of the façade was replaced in its place Above the threshold vigilant protector of the city '

  

Around the complex are the Catacombs of San Gennaro, the park of Capodimonte palace with the same name.

13,393 views
10 faves
79 comments
Taken on June 3, 2010