Le Magie del Lario: con La Falconeria al Castello di Vezio
Grazie ad Antonio che ha scattato fotografie di ottima qualità, ecco l'aggiunta nell'album delle immagini dei rapaci diurni e notturni protagonisti della Falconeria al Castello di Vezio, un'arte praticata da migliaia di anni e da poco divenuta patrimonio immateriale dell'umanità grazie all’UNESCO. Nel Castello si addestrano (iniziando dall'imprinting alla nascita) e si esibiscono i rapaci. Ciascuno con il proprio nome...nel Castello di Re Artù:
- Artù, Gufo Reale Europeo (ospite)
- Persifal e Linda, poiane di Harris
- Tristan, Falco Lanario
- Semola, Barbagianni

Sabato 6 aprile nel territorio di Varenna, sul ramo di Lecco del Lago di Como.
Partendo dal Castello di Vezio, a picco sopra Varenna, non solo con le torri e le mura,che raccontano una lunga storia, ma con anche la presenza della falconeria e dei fantasmi, cartongesso modellato sui volontari e pazienti turisti estivi a ricordare i fantasmi del Castello!
Poi al Crotto sopra un piccolo canyon per un pranzo con affettati/formaggi e tanta polenta con grigliata e torta paesana a chiudere (per non menzionare il vino...).
Pomeriggio a Varenna ai giardini e alla Casa Museo di Villa Monastero, quindi la Chiesa di San Giorgio, il piccolo Oratorio di S Giovanni e le scalinate di Varenna per raggiungere il lungo lago.per una passeggiata finale.
118 photos · 40 views
2