new icn messageflickr-free-ic3d pan white
dedica | by federico.soffici
Back to group

dedica

Cosa fai, vecchia, con il tuo scialle nero messo sulle spalle?

Perché? Porti il lutto?

Tutte le vecchie di Sicilia vestono di nero

Contrastano con la campagna gialla, decorata da alberi verdi

Vecchia, dai capelli bianchi e dalle mani consumate, cosa fai lì su quella sedia?

Dormi? Ti riposi? O semplicemente pensi, ricordi?

Ma poi, cosa ricordi? Figli lontani, mariti lontani, parenti lontani?

Questa terra superba, ma anche ingorda, di uomini e donne, tutto inghiotte nella sua vorace gola affamata di storia

Ogni cosa di questo tuo paese respira storia. I tuoi figli partiti su navi a vapore, già fanno parte dei libri che leggono nelle scuole gli scolari di oggi.

Vecchie gonne nere e lucide, contro una luce violenta e benefattrice. Odore di capperi messi sotto sale.

Vecchia, vecchio, vecchi dove andate?

Va e vieni di ragazzi e ragazze di quest’epoca, vestiti come ci si veste oggi, vi passano vicino e non si accorgono che esistete, che siete tristi? Però se li guardate meglio in faccia, hanno le stesse ciglia dei vostri figli, hanno lo stesso sorriso.

Pensate siano cattivi? Che non rispettino i vecchi? Non lo so, non me la sento di accusarli. Provate a pensare che sono frastornati, molto; molto più di voi.

Sapete che c’è differenza tra esigenze ed esigenze. E c’è differenza tra le conseguenze.

Ritornate indietro nel tempo, provate a domandarvi quali erano le vostre esigenze, pensateci bene. Dovevate risolvere l’esigenza primaria del mangiare, del sopravvivere e basta. Navi a vapore e Oceani ecco le conseguenze.

Loro invece hanno un'esigenza ben più sottile: quella di apparire, senza rendersi conto di scomparire in jeans e magliette diverse, colorate ma omologate tra loro.

Cosa fate vecchi, state zitti, vi do fastidio? Perché non mi rispondete e girate la testa altrove? Soprattutto tu, vecchia donna dal vestito nero e ora con le mani sulla fronte, cosa senti? Cosa vuoi?

Ti ha dato fastidio che ti abbia scattato una foto?

Onestamente non so perché non mi rispondi. Stai solo seduta sul quel marciapiede, cosa solo inconcepibile per qualcuno del cosiddetto Nord.

Ma poi, perdonami vecchia se insisto, sei seduta e dai le spalle al mare, ma perché?

Questa terra è circondata dal mare più antico della storia, difficile mare da capire per noi figli di questo Mediterraneo. Caldo e blu.

Forse dai le spalle al mare perché ti senti superiore a lui. Sei superiore a lui!

I vecchi che ti hanno preceduto l’hanno rispettato, temuto e amato, ecco perché gli dai le spalle! Non hai più voglia di credergli.

Grazie vecchia, grazie di avermi dato la possibilità anche per un istante di fissare l'idea di un solo colore di questa tua terra.

 

By federico Soffici

4,607 views
30 faves
47 comments
Taken on July 11, 2004