flickr-free-ic3d pan white

bălănescu quartet plays kraftwerk

BALANESCU QUARTET live @ HIROSHIMA MON AMOUR

www.balanescu.com Presto altre foto su www.hiroshimamonamour.org

 

L'ensemble d’archi guidato da Alexander Bălănescu, tra i violinisti romeni più riconosciuti a livello mondiale, si appropria della musica degli sperimentatori tedeschi e ne fa un album memorabile: “Possessed”. Correva l’anno 1992 e mai si sono sentiti arrangiamenti più azzeccati. Dall’electropop di Düsseldorf alla classica contemporanea di Bucarest: “Robots”, “Das Model” e “Autobahn” poche altre volte sono sembrate tanto drammatiche e piene di significato.

www.youtube.com/watch?v=-N7CkQ2-398

 

1,316 views
9 faves
7 comments
Taken on May 19, 2011