La Festa del Cavolo: Pasta alla Norma

La mia interpretazione della ricetta "Pasta alla Norma" tratta da "Il libro del cavolo" di Sigrid Verbert de "Il Cavoletto di Bruxelles".

 

L'originale vuole bucatini e pesce spada crudo, ma il patrono di Trento "San Vigilio" ha convinto i negozi a chiudere in anticipo, dovendo così ripiegare su degli spaghetti nr.5 e un trancio di tonno in scatola. Nel video non si vede ma ho anche aggiunto una grattugiata di scorza di limone (come da manuale) e del formaggio: ci andrebbe la ricotta secca, nel mio caso del parmigiano in extremis.

 

In sottofondo "Dinner Party Pool Music" di Angelo Badalamenti.

Video ripreso con un iPhone 3GS.

JP C faved this
  • fiordisale .it 5y

    FA-VO-LO-SO!
    voto per te, senza se e senza ma!
  • Paolo Perini 5y

    ma non hai rotto gli spaghetti !!
    P.
  • Daniele Dalledonne 5y

    @pperinik: Gli spaghetti non si rompono MAI :-)
    Li impugni con due mani e fai una torsione girandole in senso opposto. Poi sopra l'acqua li lasci per farli cadere a raggiera. In pochi secondi si immergono nell'acqua da soli. Ti concedo solo il fatto che ho usato una pentola un po' troppo bassa.
  • Daniele Dalledonne 5y

    @fiordisale Grazie! :-) .. bellissimo il tuo blog!
1,952 views
1 fave
4 comments
Uploaded on June 27, 2010

Additional info

  • Viewing this photo Public
  • Safety level of this photo Safe
  • S Search
    Photo navigation
    < > Thumbnail navigation
    Z Zoom
    B Back to context