flickr-free-ic3d pan white

Una "finestra" sulle Dolomiti. - A "window" in the Dolomites.

(meglio in grande - best on large)

Santa Croce di Lazfòns / Latzfonser-Kreuz (m. 2311).

La chiesetta santuario di Santa Croce di Lazfons è situata a sud della Cima San Cassiano.

Nel 1743 venne costruita una cappella votiva per lo "Schwarzer Herrgott" che veniva considerato dai contadini del luogo il protettore contro i pericoli dei temporali estivi. Fin da quella data fu costruito un piccolo alloggio per i fedeli e ben presto il luogo divenne centro di preghiera e devozione tra i più importanti della zona. Nel 1860 al posto della cappella originaria fu costruita una chiesetta in muratura, la stessa che si può ammirare ai giorni nostri.

E' una finestra aperta sulle Dolomiti; lo sguardo spazia dalla Plose, al Putia, alle Odle, al gruppo del Sella e del Sassolungo e giù fino allo Sciliar ed alle cime che contornano l'altipiano di Nova Ponente.

(fonte: Wikipedia)

The church sanctuary of Lazfons' Santa Croce is located south of Cima San Cassiano.

In 1743, a votive chapel was built for the "Schwarzer Herrgott" which was considered by local farmers, the protector against the dangers of summer storms. Since that time it was built a small apartment for the faithful, and soon the place became a center of prayer and devotion among the most important area. In 1860, instead of the original chapel was built a brick church, the same can be admired today.

It is an open window in the Dolomites, the view extends from Plose to Peiterkofel to Geisler, the Sellagruppe and Langkofel and Schlern, up and down the peaks that surround the plateau of Deutschnofen.

(source: Wikipedia)

14,160 views
326 faves
904 comments
Taken on July 31, 2011