Franco Oneta, una vita in punta di matita - inaugurazione mostra (17/1/2016)
È scomparso lunedì 11 gennaio 2016, pochi giorni prima dell’inaugurazione della mostra a lui dedicata, il noto disegnatore e cartoonist Franco Oneta.
La Galleria civica G.B. Bosio di Desenzano del Garda ospita domenica 17 gennaio 2016 alle ore 11 l’inaugurazione della mostra “Una vita sul lago in punta di matita” curata dell’Associazione “Noalter de la ria del lac”.
Franco Oneta è sempre stato un uomo modesto, seppur nella sua spiccata creatività. Iniziò giovanissimo a disegnare, a soli 15 anni sui banchi dell’avviamento commerciale a Casalbuttano (Cremona), dove era nato nel 1934, e da allora non aveva più smesso.
La vitalità del disegno di Oneta, si è rivolta ai suoi personaggi dei cartoon, al passato e anche su alcuni aspetti della vita desenzanese, acutamente rappresentati in grandi tavole traboccanti di particolari insoliti, sempre con la sua innata ironia.
La mostra promette di essere una vera full immersion in un mondo di colori e fantasia che riporta in primo piano i personaggi che hanno reso Oneta famoso e apprezzato a livello internazionale, facendone una figura di spicco nell’ambito del fumetto e dell’illustrazione per ragazzi, con frequenti intrecci con il mondo dei disegni animati. Ritroviamo così la saga dell’eroe della giungla Zembla e dei personaggi delle edizioni francesi LUG, le serie di Hanna e Barbera disegnate per “Il Giornalino” delle ed. S.Paolo, le storie scritte e disegnate in prima persona con i propri personaggi: Olivo lo sportivo, Lilla, Leti e Mac Mac e molti altri ancora. Un universo di storie originali e stimolanti che da oltre 50 anni catturano l’attenzione di lettori di tutte le età, e che ha trovato nella città di Desenzano il terreno per generare nuovi spunti espressivi, invogliando ciascuno di noi a considerare la realtà con gli occhi della curiosità e dell’ottimismo.
28 photos · 82 views