new icn messageflickr-free-ic3d pan white
La Rocca di Staggia Senese | by Ciao Anita!
Back to group

La Rocca di Staggia Senese

Castello dei Franzesi.

 

The walled town of Staggia, with its medieval castle, is in the commune of Poggibonsi, province of Siena.

The first information on the fortified village dates from the turn of the 10th and 11th century. The lords of Staggia (i Soarzi) became one of the most powerful factions of feudal Val d'Elsa, entering several times in the conflict between Florence and Siena, as their territory was on the border between the two rivals. The period of greatest splendor of the castle was the 12th century, while in the next century, when the village at the foot of the castle began to develop. At the end of the century the Franzesi, a family originally from Upper Valdarno , who has became riche through trade especially with France (hence the name), bought the castle, which they enlarged and restructed. In 1361 the family suffered a business loss and the stronghold was bought by the Florentines, as an outpost against the Sienese. In 1372 the walls were strengthened, being often the center of struggles for the border. In 1431, with the help of Filippo Brunelleschi, the city walls were joined together at the castle.

With the introduction of firearms and the conquest of Siena (1555), the fortifications became basically useless.

*****

Il borgo fortificato di Staggia con il suo castello si trova nel comune di Poggibonsi, provincia di Siena.

Le prime notizie sul borgo fortificato risalgono a cavallo tra il X e l'XI secolo. I signori di Staggia (i Soarzi) divennero in seguito una delle più potenti consorterie feudali della Valdelsa, entrando a più riprese nelle lotte tra Firenze e Siena, poiché il loro territorio si trovava sul confine tra le due rivali. Il periodo di maggior splendore del casato fu il XII secolo, mentre nel secolo successivo, quando iniziava a svilupparsi il borgo ai piedi del castello grazie al passaggio di varianti della Francigena, decaddero gradualmente. Alla fine del secolo i Franzesi, famiglia originaria del Valdarno Superiore che si era arricchita con il commercio soprattutto con la Francia (da cui il nome), acquistò il castello, ingrandendolo e ristrutturandolo. Nel 1361 la famiglia subì il fallimento commerciale e la roccaforte venne comprata dai Fiorentini, come avanposto contro i Senesi. Nel 1372 le mura vennero rafforzate, trovandosi spesso al centro di lotte di confine. Nel 1431, con la consulenza di Filippo Brunelleschi, le mura cittadine vennero raccordate al castello.

Con l'introduzione delle armi da fuoco e con la conquista di Siena (1555) le fortificazioni divennero sostanzialmente inutilizzate.

  

1,514 views
8 faves
24 comments
Taken on June 15, 2010