flickr-free-ic3d pan white

E al principio dell'alba videro, dalla Ridotta Nuova, sulla pianura

settentrionale, una piccola striscia nera. Un segno sottile che si

muoveva, e non poteva essere allucinazione. La vide per primo la

sentinella Andronico, poi la sentinella Pietri, poi il sergente Batta

che da principio si era messo a ridere, poi anche il tenente Maderna,

comandante della ridotta.

(...)

Fidarsi! Oh, lui vorrebbe bene non potersi fidare, per questo ha speso

la vita, pochi anni gli rimangono ancora e se questa non è la volta

buona tutto probabilmente è esaurito. Non è la paura che lo attarda,

non è il pensiero di poter morire. Non gli passa neppure per la mente.

Il fatto è che, verso la fine della vita, Filimore vedeva

improvvisamente arrivare la fortuna con la corazza d'argento e la

spada tinta di sangue; lui (che non ci pensava ormai quasi più) la

vedeva stranamente approssimarsi con volto amico. E Filimore, ecco la

verità, non osava muoversi verso di lei e rispondere al suo sorriso,

troppe volte si era ingannato, adesso basta.

Gli altri, gli ufficiali della Fortezza, le erano subito corsi

incontro facendole festa. A differenza di lui si erano fatti avanti

fiduciosi e pregustavano, quasi altra volta l'avessero provato, l'acre

e potente odore della battaglia. Al contrario il colonnello aspettava.

Fino a che la bella parvenza non l'avesse toccato con mano, lui non si

sarebbe mosso, come per superstizione. Forse bastava un niente, un

semplice cenno di saluto, una ammissione di desiderio, perché

l'immagine si dissolvesse nel nulla.(...)

  

View On Black

  

see also...

785 views
12 faves
26 comments
Taken on August 10, 2007