new icn messageflickr-free-ic3d pan white
© Angelo Benedetti - sangue impazzito | by Angelo Ben
Back to group

© Angelo Benedetti - sangue impazzito

NB: LA foto NON è autobiografica...ma per lavoro sto leggendo un libro sui suicidi adoloscenziali

 

Adam's Song: www.youtube.com/watch?v=2MRdtXWcgIw&feature=fvste3

 

Non ho avrei mai pensato di morire da solo

Ridevo forte, chi poteva saperlo?

Ho seguito il cavo lungo il muro

Nessuna sorpresa che non fosse collegato

Mi sono preso il mio tempo, mi sono sbrigato

La scelta doveva essere mia, non ho pensato abbastanza

Ero troppo depresso per andare avanti

Tu sarai dispiaciuta quando me ne sarò andato

 

Non ho mai fatto una conquista, raramente sono venuto (Non ho mai vinto,

raramente riuscivo )

A 16 anni vivevo giorni migliori

Giorni in cui mi sentivo ancora vivo

Non vedevamo l'ora di uscire

Il mondo era vasto, troppo tardi per tentare

Il tour era finito, io ero sopravvissuto

Non vedevo l'ora di tornare a casa

Per passare il tempo nelle mia stanza da solo

 

Non avrei mai pensato di morire da solo

Per altri sei mesi e sarò uno sconosciuto

Dai tutte le mie cose a tutti i miei amici

Tu non metterai ancora piede nella mia stanza

La chiuderai, la sbarrerai

Ti ricordi di quella volta che rovesciato il bicchiere

Di succo di mela in sala

Per favore dì alla mamma che non è stata colpa sua

 

Non ho mai fatto una conquista, raramente sono venuto (Non ho mai vinto,

raramente riuscivo )

Ma domani saranno giorni migliori

Giorni nei quali posso sentirmi ancora vivo

Quando non vedo l'ora di uscire

Il mondo è vasto, il tempo passa

Il tour è finito, sono sopravvissuto

Non vedo l'ora di tornare a casa

Per passare il tempo nella mia stanza da solo

1,411 views
15 faves
52 comments
Taken on January 2, 2010