new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Basilica di Santo Stefano - Bologna | by akabolla
Back to photostream

Basilica di Santo Stefano - Bologna

A Bologna - come in tutto il resto d'Europa - si sapeva tutto su Gerusalemme ed i luoghi sacri, grazie al moltiplicarsi dei pellegrinaggi, sia prima delle crociate, che al tempo di queste. Tra l’altro va sottolineato che alla Prima Crociata partecipò anche un gruppo di bolognesi. La costruzione di chiese che imitassero l'Anastasis di Gerusalemme rappresenta, almeno dal IX secolo in poi, un vero e proprio fenomeno devozionale in tutta l'Europa. La chiesa del Santo Sepolcro, punto di partenza imprescindibile del percorso della Sancta Jerusalem Bononiensis, è oggi costruita su un perimetro ottagonale irregolare, all’interno del quale è ricavato un perimetro dodecagonale, non perfettamente centrato. In posizione centrale rispetto alla cupola, sorge l’edicola del Calvario, affiancata dall’ambone e circondata dalle 12 colonne. A volerla ricostruire nella sua completezza, aggiungendo versione a versione, si potrebbero mappare non solo gli edifici ed i percorsi pedonali, ma anche l'esistenza di una necropoli e persino di un vivarium di pesci. Nell’opera che contiene il più probante riferimento alla Gerusalemme Bolognese - la Vita di san Petronio, redatta da un anonimo monaco dopo la metà del XII secolo ­ non compaiono ne’ la chiesa di San Giovanni Battista ne’ quella di San Vitale ed Agricola, che pure già esistevano, probabilmente perché non si inquadravano nella simbologia gerosolimitana. Nel complesso stefaniano, in maniera precipua, il primo nucleo della Jerusalem Bononiensis sarebbe stato costituito da una chiesa di forma rotonda, da un atrio porticato e da un luogo chiamato Golgotha o Calvario (l’attuale chiesa del Martyrium). A San Giovanni in Monte si saliva per una gradinata, identificabile forse con quella tuttora esistente nel lungo andito e la chiesa era preceduta da un vestibolo e da un atrio circolare, molto simile all' Imbomon sul Monte degli Olivi di Gerusalemme.

     

670 views
1 fave
4 comments
Taken on February 23, 2010