flickr-free-ic3d pan white

Arch.'60-S.Gregorio Armeno

L' organo della chiesa.

 

La Chiesa e il Monastero furono fondate dalle monache di San Basilio fuggite da Costantinopoli con le reliquie di San Gregorio, vescovo d'Armenia, nell'VIII secolo. Più volte rimaneggiata, la chiesa fu decorata da Luca Giordano tra il 1671 e il 1684 e in fasi successive l'interno fu arricchito di stucchi, marmi e ottoni tipici del barocco napoletano, dell'organo, di due cantorie in legno intagliato, opera del Regio Architetto Niccolò Tagliacozzi Canale, e di un coro d'inverno ricavato sotto le capriate del tetto al di sotto del soffitto ligneo. La struttura della chiesa è a navata unica, con cappelle laterali e abside centrale. Diversi i dipinti conservati all'interno della chiesa, che rimane uno dei luoghi più suggestivi di Napoli.

www.imonumenti.it/579/m_2606.html

 

The Church and Monastery were founded by the nuns of St. Basil fled from Constantinople with the relics of St. Gregory, bishop of Armenia, in the eighth century. More times, the church was decorated by Luca Giordano between 1671 and 1684 and in stages the interior was enriched with stucco, marble and brass typical Neapolitan Baroque, the Body, two cantorie wooden carved, by Regio Architect Nicola Tagliacozzi Canale, and a choir winter proceeds under the roof trusses below the wooden ceiling. The structure of the church is a single aisle, with side chapels and central apse. Several paintings stored inside the church, which remains one of the most evocative of Naples.

 

Rolleiflex-Ektachrome-scanner-photoshop

5,882 views
80 faves
110 comments
Taken on July 15, 2008