new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Sternbergia Lutea      - Explore # 20 | by Alematrix
Back to photostream

Sternbergia Lutea - Explore # 20

Thanks for explore www.flickr.com/explore/interesting/2012/09/18/page3/

   

Il genere Sternbergia, della famiglia delle Amaryllidacee è relativamente noto con la specie Sternbergia lutea diffusa in tutto il Mediterraneo.

In Italia è spontanea nel meridione e occasionalmente naturalizzata anche al centro nord, tipica presenza dei terreni calcarei della Murgia, dove i fiori giallo oro illuminano le riarse pietraie alle prime piogge autunnali. La coltivazione di tutte le specie è semplice, necessitano di una posizione soleggiata e terreno drenante. Essendo specie mediterranee sono a riposo estivo, che deve essere rispettato per tutte le specie ma la Sternbergia lutea è molto accomodante e ad innaffiature estive reagisce semplicemente anticipando la fioritura a metà settembre. I bulbi però hanno uno strano comportamento. Pur non essendo provvisti di radici carnose perenni, come i generi sudafricani Amaryllis, Crinum, Haemanthus, Nerine etc, sono sensibili al trapianto o meglio non sopportano l'esposizione all'aria e una buona fioritura si ha solo dopo 1-2 anni. I bulbi vanno piantati in profondità, anche 30cm e lasciati quindi indisturbati per vari anni. Si possono dividere in estate, a vegetazione secca e ripiantati quanto prima.

  

I bulbi della Sternbergia lutea assomigliano a quelli dei narcisi e sono molto velenosi. Sono ricoperti di catafilli di colore marrone scuro. La loro propagazione agamica è piuttosto lenta e questo fatto contribuisce alla scarsità delle piante in natura, i cui fiori vengono purtroppo spesso raccolti senza rispettare i divieti.

  

La Sternbergia candida è l’'unica a fiore non giallo, scoperta solo nel 1979 e quasi estinta in natura. Endemica di una ristretta area della Turchia, anch'essa ha foglie glauche e fiorisce appena dopo la S. fischeriana nelle prime settimane di gennaio.

 

2,277 views
63 faves
101 comments
Taken on September 17, 2012