new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Area, Eugenio Finardi, Claudio Rocchi - Cramps Night @ Demo-Suona, Palasharp, Milano - 7 settembre 2011 | by sergione infuso
Back to photostream

Area, Eugenio Finardi, Claudio Rocchi - Cramps Night @ Demo-Suona, Palasharp, Milano - 7 settembre 2011

© sergione infuso - all rights reserved

follow me on www.sergione.info

 

You may not modify, publish or use any files on

this page without written permission and consent.

 

-----------------------------

 

Serata dedicata alla storica etichetta Cramps con Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi

Gli Area, una delle poche rock band italiane conosciute ovunque. Eugenio Finardi, cantante, autore, chitarrista e pianista amante di quel rock combattivo e impegnato. Claudio Rocchi, uno dei maggiori fautori del grande successo della Cramps nel mondo del cantautorato italiano. Ecco i tre protagonisti della serata di Mercoledì 7 Settembre al Palasharp in esclusiva per Demo-Suona 2011.

 

La Cramps Record, l’etichetta della ‘musica totale’, di fusione ed internazionalità, sempre all’avanguardia, audace ed innovativa rispetto a quelli che potevano essere i gusti e le conoscenze in campo musicale dei primi anni Settanta. Nel 1973 La Cramps Records pubblicò una delle sue prime opere: il brano "Arbeit macht frei" degli Area, sempre rivolti ad una ricerca formale, espressiva e comunicativa del messaggio sociale. Impossibile racchiudere questa band in un’unica definizione di genere. Gli Area infatti negli anni hanno saputo spaziare tra rock, progressive e jazz, dedicandosi alla sperimentazione e alla canzone politica. Dopo 30 anni di cambiamenti sia sociali che musicali, in cui ciascuno dei componenti ha di volta in volta intrapreso progetti individuali, ecco che Ares Tavolazzi (basso), Paolo Tofani (chitarre e synth) e Patrizio Fariselli (tastiere) sono nuovamente insieme sul palco per rivivere insieme al pubblico del Demo-Suona quell’esperienza musicale unica chiamata Area. Insieme a loro, sul palco del Palasharp anche Eugenio Finardi, giunto alla Cramps Records proprio grazie alla volontà di Demetrio Stratos, fondatore e cantante mai dimenticato degli Area. Con questa etichetta Finardi pubblica il suo primo disco “Non gettare alcun oggetto dai finestrini”, vero e proprio esempio di rock italiano e primo dei tanti altri lavori che seguiranno, tutti improntati su un rock duro, combattivo e politicamente impegnato, capace di fotografare la realtà italiana con canzoni semplici e dirette. Claudio Rocchi, insieme ad Eugenio Finardi, ha contribuito a rendere la Cramps protagonista del cantautorato Italiano, attraverso l’originalità melodica e compositiva che lo ha sempre contraddistinto. La sua musica, a parte una breve sperimentazione nel mondo dell’elettronica, era e rimane psichedelica, mistica e visionaria, unica nel suo genere in Italia. Serata imperdibile dunque quella del 7 Settembre al Palasharp con la reunion degli Area, Eugenio Finardi e Claudio Rocchi, che, uno dopo l’altro sul palco di Demo-Suona 2011, faranno vivere al pubblico un’esperienza intensa ed impegnata tra rock e musica d’autore.

273 views
0 faves
0 comments
Taken on September 7, 2011