new icn messageflickr-free-ic3d pan white
ROMA. FONTANA DI TREVI. | by FRANCO600D
Back to photostream

ROMA. FONTANA DI TREVI.

PARTICOLARE.

 

E’ la più importante e bella di Roma, di certo anche uno dei posti più romantici, dove portare la vostra lei o il vostro lui.

Tutti conoscono la leggenda della monetina che gettata dando le spalle alla fontana, assicura un ritorno a Roma, ma la Fontana di Trevi nasconde ben altre leggende, accumulatesi in quasi due secoli e mezzo di storia (La fontana è stata inaugurata nel 1761).

Una di queste leggende riguarda Nicola Salvi, l’architetto che ha progettato la fontana.

Si racconta che la scultura in travertino sul muro che circonda la fontana all’angolo con via della Stamperia, che sembra raffigurare un grosso vaso, sia stata posto dal Salvi per un motivo ben preciso.

Sembra, infatti, che l’architetto non andasse d’accordo con un barbiere che aveva la sua bottega proprio in quella che oggi è via della Stamperia. Il barbiere lo assillava con continue critiche e giudizi negativi sui lavori alla fontana. Così il Salvi gli piazzò davanti questo vaso, in modo tale che non potesse più vedere il procedere dei lavori. I romani hanno poi ribattezzato questa scultura con il nome di asso di coppe, per la sua somiglianza alla carta da gioco.

  

24,595 views
34 faves
78 comments
Taken on October 22, 2010