flickr-free-ic3d pan white

Mole Antonelliana - Torino - Italy - ( Explore 07/05/2012 )

  

- © Tutti i diritti riservati. Si prega di non utilizzare le foto senza il mio permesso.

 

- © All rights reserved. Please don't use photos without my permission.

   

Premi il tasto " L "

   

- Modello fotocamera: Canon EOS 550D

- Obbiettivo Sigma 18-250 mm

  

- Tempo d'esposizione: 1/40 Sec.

- Valore d'apertura: F: 7.1

- Sensibilità ISO:800

- Lunghezza focale: 120 mm

 

- Grazie a tutti per le visite e i commenti

- Thank you all for your visits and comments

        

Simbolo della città e ardita costruzione, fu iniziata nel 1862 da Alessandro Antonelli come tempio israelitico; dopo una sospensione, i lavori ripresero nel 1878 con la costruzione sopra la volta di una camera di granito, su cui poggiano una lanterna a due piani e quindi un cono altissimo che trasforma la pianta da quadrata in circolare.

  

La Mole Antonelliana

Completa l'ormai altissima guglia una serie di elementi conici e cilindrici, conclusi da una cuspide di forma piramidale a base ottagonale, realizzata poi in due parti.

Un genio alato sulla guglia conclude l'opera nel 1889, quando la direzione del cantiere è passata a Costanzo Antonelli, figlio del defunto architetto.

 

La Mole, con i suoi 163,35 metri di altezza, è il più alto edificio in muratura del mondo.

Nell'agosto 1904 un uragano rovescia la statua, sostituita da un stella, e nel 1953 un temporale abbatte oltre quaranta metri di cuspide, sostituita nel 1958-1961 da una struttura metallica rivestita in pietra, rafforzando così anche le strutture inferiori.

 

All'interno un'aula a pianta quadrata è coperta da una volta a padiglione nervata; all'esterno i quattro fronti assumono una configurazione omogenea.

 

Un ascensore panoramico conduce al tempietto sotto la guglia, da cui si gode un bellissimo panorama della città e delle montagne circostanti.

12,885 views
29 faves
163 comments
Taken on January 6, 2012