new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Vi presento Giuliano di Roma (fr) La Ciociaria | by Peppino Diana
Back to album

Vi presento Giuliano di Roma (fr) La Ciociaria

A partire dal 6 novembre 1943, le truppe corazzate tedesche della Divisione Goering sostarono nel territorio di Giuliano ed operarono spietati rastrellamenti per fornire di manodopera il fronte di Cassino.

 

Nel gennaio 1944 le truppe tedesche lasciarono momentaneamente Giuliano, allarmati dallo sbarco effettuato dagli alleati ad Anzio.

 

Ma ai primi di febbraio essi tornarono numerosi. Il 23 maggio il paese subì un bombardamento alleato che provocò la morte di un’intera famiglia e danni alle abitazioni.

 

A fine maggio ci furono violenti scontri tra i soldati tedeschi e le truppe di colore del corpo di armata francese, le quali avanzando effettuarono saccheggi e violenze, soprattutto verso le donne.

 

Il 29 maggio 1944 si ritirarono gli ultimi soldati tedeschi e finì la guerra per i giulianesi. In tutto furono diciannove i civili morti, oltre a venti soldati morti nei vari fronti e diversi dispersi.

 

Nel dopoguerra Giuliano ha iniziato una lenta ripresa; si è verificata un’espansione urbanistica che ha interessato sia le zone attigue il centro storico sia le campagne.

 

Sono state costruite molte opere pubbliche indispensabili alla popolazione come le scuole, l’acquedotto, sono state asfaltate ed illuminate molte strade.

 

Questi ed altri provvedimenti, uniti allo sviluppo economico dell’Italia ed in particolare della Ciociaria, hanno cambiato radicalmente la vita del paese, che è passato da un’economia prettamente agricola e pastorale ad una basata sul settore terziario e l’industria.

 

833 views
0 faves
2 comments
Taken on August 10, 2010