new icn messageflickr-free-ic3d pan white
CIOCIETTE | by mchiara1977
Back to photostream

CIOCIETTE

FERRI num. 3 o 3,5, comunque da scegliere secondo la lana

 

* Avviare 80 maglie

 

* Fare 1 ferro diritto iniziando gli aumenti per la soletta: aumentare, con un gettato, 1 punto dopo la prima maglia , 1 punto dopo la 40esima maglia e 1 punto prima della maglia finale.

 

* Nei seguenti ferri diritti continuare gli aumenti, aumentando in corrispondenza degli aumenti precedenti, quindi all'inizio e alla fine del ferro (se al primo ferro si aumenta dopo la prima maglia, nel secondo dopo la seconda, nel terzo dopo la terza e così via. Lo stesso per gli aumenti alla fine del ferro) e al centro, aumentando 1 punto per ogni lato della maglia aumentata nel primo ferro

 

* Fare questi aumenti con il gettato per 6 volte totali (compreso quello del primo ferro). Alla fine si avranno 103 maglie.

 

* Alla fine degli aumenti, sul rovescio del lavoro fare 1 ferro dritto

 

* Fare 2 ferri a rovescio (si ha così un bordino in contrasto con il resto del lavoro)

 

* Staccare le 17 maglie centrali: dividere tutte le maglie lasciando le 43 m. laterali ferme sul ferro (sia la parte di destra che di sinistra) e lavorando solo le 17 centrali (in pratica di lavorano short row, ferri accorciati)

 

* Si prosegue sulle maglie centrali lavorando, sia al dritto che al rovescio, l'ultima maglia centrale con la prima laterale.

 

* Quando lateralmente sono rimaste circa 19 maglie (cioè appena si arriva al collo del piede) si finisce di lavorare il ferro laterale rimasto e si inizia a lavorare il cannolè (a coste 1x1).

 

* Al secondo ferro di cannolè se si vuole si possono fare, a distanza regolare uno dall'altro, 6 buchi attraverso i quali si potrà far passare un nastro per stringere il "calzino" alla caviglia.

 

* Fare circa 25 ferri di cannolè e chiudere.

 

* Cucire ed indossare...... i piedi congelati non ci rovineranno più le serate :-)))

  

NOTA X TRECCE

 

Il pattern è per il modello base, senza alcuna lavorazione particolare. Io in quelle rosa ho invece lavorato, sulla parte centrale, 2 trecce da 6 maglie evidenziate da contorni a rovescio:

 

* Ho diviso le maglie centrali così:

 

2 rov - 6 dir - 1 rov - 6 dir - 2 rov

 

Gli incroci delle trecce (da fare sulle colonne a dritto) li ho fatti ogni 6 ferri.

 

Naturalmente le variazioni possibili sono tantissime: ad esempio le trecce, invece che sul piede, possono essere fatte anche al posto del cannolè.

 

2,126 views
6 faves
4 comments
Taken on June 16, 2009