3d pan white

campo fiorito

View large

 

«Era come quei tulipani che compro per casa mia. Ho imparato a prenderli chiusi, così mi durano di più. Sono belli ugualmente, ma mi piacciono anche perché so come saranno quando si apriranno. Compro quella bellezza che ancora non si vede, ma che comunque si percepisce. Si conosce.»

 

Fabio Volo

************************************

 

Tulipa

it.wikipedia.org/wiki/Tulipa

 

Tulipa è il nome di un genere delle Liliaceae originario della Turchia e suo simbolo nazionale floreale[1]: comprende specie bulbose alte 10-50 cm, tra cui alcune spontanee in Italia note col nome comune di Tulipano.

 

Il nome deriva dal turco «tullband», che significa copricapo, turbante, per la forma che il fiore sembra rappresentare. Questo fiore ebbe una grande popolarita' in Turchia nel XVI secolo durante il regno di Solimano il Magnifico, che lo volle sviluppare in numerose varieta' ed impiantare ovunque.

 

Fu portato per la prima volta in Europa nel 1554 dal fiammingo Ogier Ghislain de Busbecq, ambasciatore di Ferdinando I alla corte di Solimano il Magnifico, che ne spedì alcuni bulbi al botanico Carolus Clusius, responsabile dei giardini reali olandesi. Clusius trovò un modo per sviluppare molte varietà di tulipani, nei più svariati colori e forme. La sua coltivazione nei Paesi Bassi iniziò all'incirca a partire dal 1593. I tulipani divennero rapidamente una merce di lusso e uno status symbol, non solo per il loro valore decorativo, ma anche per il valore gastronomico, e crebbero rapidamente di prezzo. Si contrattavano in casa del mercante Jacob van der Buerse (da cui prese il nome la Borsa), generando tra il 1634-37 la prima bolla speculativa documentata della storia del capitalismo, la famosa bolla dei tulipani, che scoppiò il 5 febbraio 1637.

 

Tra le numerose varieta' si ricordano il Tulipa oculus-solis St.-Am., il Tulipa australis e il Tulipa silvsstris L.; tra le specie utilizzate come piante ornamentali si ricordano il Tulipa fosteriana Hort., il Tulipa greigii Regel, il Tulipa lanata Regel e il Tulipa kaufmanniana Regel, tutte originarie della Turchia e Kazakistan.

 

I floricoltori olandesi - in Europa i maggiori produttori e commercializzatori di bulbi di tulipano - hanno proposto da tempo una classificazione commerciale dei tulipani in base alla forma e colore dei fiori, riportata di seguito, per raggruppare le innumerevoli forme e cultivar:

 

* Duca di Tholl: sono i tulipani più precoci, cultivar derivate dal Tulipa suaveolens Roth, suddivisi in:

o Semplici precoci: a fiori unicolori, sfumati o bicolori

o Doppi precoci: a fiori unicolori, sfumati o bicolori

o Doppi tardivi: a fiori unicolori, sfumati o bicolori

* Darwin: i più pregiati per la produzione del fiore reciso e la decorazione di giardini, con fiori grandi unicolori o sfumati

* Breeder: con fiori grandi con una notevole fusione e combinazione dei colori porpora, bronzeo, arancio, giallo, camoscio

* Cottage: per la produzione del fiore reciso, e la decorazione di prati e bordure

* Trionfo: incrocio tra i 'Semplici precoci' e i 'Darwin', adatti alla forzatura, per il fiore reciso e i giardini

* A fiore di Giglio: originati dall'incrocio tra un 'Darwin' e il Tulipa retroflexa hanno i fiori con i tepali appuntiti nella parte apicale, con un aspetto simile ai fiori di giglio

* Mendel: derivati dall'incrocio tra i 'Darwin' e i 'Duca di Tholl', sono quasi precoci come i secondi e rustici come i primi

* Rembrandt: a fiori striati e macchiati, per giardini

* Dragoni o Pappagalli : con fiori dai tepali frangiati, striati e macchiati

* Bizzarri: simili ai 'Dragoni' coltivati per le forme curiose

 

Metodi di coltivazione

 

Richiede terreni sabbiosi, profondi, freschi ma senza ristagno, irrigui, concimazioni con letame ben maturo, o con soluzioni di nitrato prima e dopo la fioritura, irrigazioni durante la stagione vegetativa.

 

Si moltiplica con i bulbilli che si formano alla base del girello, per ottenere bulbi di qualità dopo la fioritura lasciare alla pianta tutte le foglie eliminando solo i fiori, ed estraendo i bulbi dal terreno appena le foglie ingialliscono.

24,888 views
236 faves
705 comments
Taken on February 27, 2009