new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Sant Feliu de Guíxols, comarca del Baix Empordá, Catalunya, Espana

Monasterio de los Monjes Benedictinos,

 

Fondato come monastero benedettino fu consacrato al martire San Felice l’Africano.

È il monumento architettonico più importante e significativo della città. La documentazione più antica che si riferisce allo stesso risale alla prima metà del X secolo.

La cinta delle mura presentava tredici torri e cinque porte, sebbene oggi si possano contemplare solo due torri ed una porta.

L’edificio barocco del monastero risale al XVIII secolo, ed è solo una parte del millenario insediamento fortificato, nel quale si può affermare che si mischiavano tutti gli stili architettonici, dal proto- romanico fino al barocco, quindi è difficile stabilire la funzione di ciascuno degli elementi che lo formavano.

Attualmente, il monastero è la sede del Museo di Storia della città.

 

La Porta Ferrada, che risale al IX – X secolo, è l’elemento architettonico situato in uno dei lati della chiesa, ed è formata da tre archi a ferro di cavallo sostenuti da quattro colonne cilindriche di circa un metro d’altezza.

 

The monastery was founded as a Benedictine monastery, dedicated to the martyr Saint Feliu the African. This is the most important architectural collection in town and, therefore, that which identifies it more. The documentation found is dated from the first half of the X Century. The fortified precinct had thirteen towers and five doors. Only two towers and one door remain today.

The baroque building of the monastery, which dates from the XVIII Century, is only a part of the millennial fortified ensemble, where all architectural styles are mixed, from the pre-romanesque to the baroque. The function of each one of its elements is now difficult to figure out. At present, the Town’s History Museum.

The “Horseshoe Door”, from the IX-X Century, is the only architectural element which remains of one of the wings of the church. It consists of three horseshoe-shaped arches sustained by four cylindrical columns, of around one metre high.

The Saint Benedict Arch (1747) is the door located in front of the monastery and was the entrance to the Benedictine precinct.

901 views
1 fave
18 comments
Taken on August 28, 2009