flickr-free-ic3d pan white

Panorama da Verezzi

Viaggiando da est verso ovest lungo l’Aurelia, tra Finale e Pietra,

si incontra un piccolo affascinante borgo: Borgio Verezzi.

Con l’immancabile torre di vedetta e la sua “parte alta”, ovvero Verezzi, immersa nel verde di mandorli, carrubi e olivi e con le tipiche case disposte a terrazza come nella migliore tradizione mediterranea, questa località ha conquistato un posto di rilievo nel panorama artistico nazionale e internazionale per essere sede di un importante festival teatrale.

Con le sue case addossate le une alle altre, gli stretti passaggi, i ponticelli aerei gettati tra un edificio e l’altro le diverse chiese e la nota piazzetta di Verezzi.

Oltre a puntare sulla cultura e sulla natura, Borgio Verezzi naturalmente gioca le sue carte sul turismo balneare.

 

Famoso per le Grotte di Borgio Verezzi: un paesaggio lunare dai toni rossi e gialli. Le Grotte di Borgio Verezzi sono altrettanto suggestive di quelle di Toirano. Rispetto a queste si differenziano per le colorazioni dai toni più rossi e gialli creati dai minerali ferrosi.

984 views
6 faves
31 comments
Taken on February 21, 2011