All'ombra del carrubo

Insofferente del frastuono,

stanco d'ascoltare parole

e frasi fatte di dubbia

ed ostentata saggezza,

cerco adesso il silenzio,

la solitudine, la compagnia

dei miei pensieri e dei ricordi.

Trovo ristoro all'ombra di un carrubo

maestoso ed antico, ma isolato,

come oasi in un deserto rovente,

dove riposare lo sguardo

accecato dal sole.

E là, seduto su scomoda pietra,

ripercorrere il passato,

confrontarlo col presente,

interrogarsi sul futuro,

pur sapendo di non trovare risposte.

Non resta che abbracciare

l'immenso tronco nodoso,

per assorbirne il vigore

e rispondere con un sorriso

al sussurro pacato

delle sue tremolanti foglie.

(I. Amico)

845 views
21 faves
72 comments
Taken on April 1, 2012