Sas Tuvas

    Newer Older

    Abbasanta (OR), 16 Gennaio - Vigilia di Sant'Antonio Abate

    Per la festa del santo, si tiene un rito molto particolare: Vengono infatti portati dei tronchi d’albero cavi da tre categorie di abbasantesi: quanti si chiamano Antonio, i ferrovieri e i ragazzi "di leva", ovvero i ragazzi che hanno appena compiuto 18 anni e devono quindi partire per il servizio militare. Dopo che questi alberi (detti "sas tuvas") sono stati benedetti, vengono messi in posizione eretta e si dà loro fuoco dall'interno, in memoria della leggenda che narra la vicenda di Sant'Antonio che ruba di nascosto il fuoco dall'inferno per donarlo agli uomini, attraverso un bastone di ferula (che è spugnosa nel suo interno, e brucia senza che nessuno si accorga di ciò).

    Nell'occasione, ad Abbasanta (come in altri tantissimi paesi in Sardegna), si offrono vino e dolci e si balla fino a tarda notte. Altre iniziative del paese sono: La Sagra de Sa Panischedda", esposizione e vendita dei dolci tipici del Carnevale, e un'Asta Popolare di prodotti, dolci e animali detta "Sa Ditta" .

    1. Calaito 51 months ago | reply

      Que bueno !!!
      Es una estatua humeante llena de atractivo...

    2. PinusDef 50 months ago | reply

      Bella!!!bravo Cri..

    keyboard shortcuts: previous photo next photo L view in light box F favorite < scroll film strip left > scroll film strip right ? show all shortcuts