Ascensione Del Signore 28 Maggio 2017
A un primo sguardo, la solennità dell’Ascensione potrebbe sembrare una sorta di “triste addio”: Gesù lascia i suoi e, in prospettiva, lascia anche orfana la sua Chiesa. Ma l’espressione che chiude il Vangelo di oggi dice ben altro: «Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo…».

Proprio per questa promessa di Gesù, l’Ascensione non può essere affatto considerata come la festa dell’addio; con essa è finito solo il tempo degli incontri fisici tra Gesù e la gente, il tempo dei “nomi” (Maria, Pietro, Tommaso), il tempo del pane e del pesce condivisi intorno al fuoco. Perché, salendo al cielo, Gesù inaugura un modo nuovo di essere presente tra i suoi e nel mondo; per i suoi discepoli, inizia un modo nuovo di stare con lui e di sperimentare la sua vicinanza.
83 photos · 85 views