Premiazione concorso "Storie di Resilienza"
Firenze, 21 marzo 2018
L’Agenzia Erasmus+ Indire e l’Unità EPALE Italia aderiscono all’iniziativa della Commissione europea di istituire una rete di figure di riferimento positive – role model – che possano attraverso il racconto delle loro storie, ispirare chi vive in contesti difficili, attivando processi di fiducia nella possibilità di trarre effetti positivi da situazioni negative.

A tale scopo è stato lanciato alla fine del 2017 il concorso “Storie di Resilienza” per raccogliere testimonianze di riscatto sociale, grazie a percorsi di istruzione e formazione. La risposta è stata molto positiva, con l’arrivo di circa 70 racconti brevi da parte di migranti, rifugiati, giovani a rischio di abbandono scolastico, detenuti, ex-detenuti ma anche disabili e giovani svantaggiati. Storie diverse ma legate tutte da un percorso di “rinascita” in cui l’istruzione e la formazione hanno avuto un ruolo importante.

Mercoledì 21 marzo a Firenze, nella Salone Poccetti dell’Istituto degli Innocenti, sono stati presentati e premiati gli autori protagonisti dei 25 racconti selezionati. Nel corso del 2018 queste persone potranno avere un ruolo di “testimonial” in scuole, carceri e istituti per l’apprendimento degli adulti per raccontare la loro storia nell’ottica del role model, una figura di riferimento che possa essere d’esempio ed ispirazione per gli altri.
139 photos · 258 views
1