new icn messageflickr-free-ic3d pan white
Percorso | by °Clò°
Back to photostream

Percorso

3:35 del 29-03-09

  

La luce del mattino riempie le mie rughe

e angoscia trabocca dal calice dei miei occhi.

Così banalmente diverso

Così futilmente rassegnato,

cammino solo

fra strette file di uomini uniti

dall’incoscienza del loro

sonno.

Mentre passo li invidio, quasi

li ammiro per il loro quieto

sognare.

Ma forse anch’io sogno;

sogno d’esser sveglio, e nemmeno

più soffro.

 

Forse vivere è solo attesa di morire,

senza un dopo e senza un domani,

senza angeli o giudizi universali.

Solo chiudere gli occhi e nulla più.

Questo è.

E la luce del mattino riempie le mie rughe

e nulla più trabocca dal calice dei miei occhi.

 

Marco

280 views
8 faves
11 comments
Taken on April 11, 2009