Io non fotografo i miserabili. Fotografo persone che hanno meno risorse, meno beni materiali. Ho visto spesso la miseria in paesi ricchissimi. Per me miserabile è quello che non fa più parte di una comunità, che è isolato e che ha perso la speranza. Ho incontrato molta gente affamata.Non erano miserabili perché appartenevano a una comunità, credevano in qualcosa. L'unico modo in cui le persone possono resistere, nella situazione difficile in cui si trovano, è credere nella comunità. Sono stato al funerale delle vittime di Eldorado dos Carajás nel 1996. Al momento del funerale erano già tre o quattro giorni che eravamo lì, mentre la comunità piangeva i suoi morti. Loro erano morti, ma non erano soli. Erano circondati dalla comunità per la quale erano morti. Secondo me non sono morti nella miseria. Sono morti lottando per qualcosa." --SALGADO--

"Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, la rinuncia del quotidiano per lo straordinario, deve essere strutturazione assolutamente personale alle nostre convinzioni"
"...conserviamoci dunque questo quadratino di avventura nel nostro mondo troppo ordinato; non lasciamoci trasportare da agenzie di viaggio come colli. Soltanto così ogni viaggio sarà una scoperta non solo del mondo esterno, ma anche del nostro mondo interiore".

Herman Hess

Abe Michele's favorite photos from other Flickr members (36)

Following (20)

See more...

Groups (77)

Show more... Show fewer...

Testimonials (0)

Abe Michele doesn't have any testimonials yet.

Name:
Michele Albertini
Joined:
December 2007
Hometown:
Verona
Currently:
Verona, cittadino del mondo
I am:
Male and Single
Website:
Michele Albertini website